Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Covid-19, variante Omicron: la Francia stringe sui viaggi da e per la Gran Bretagna

© AFP 2021 / Thomas SamsonL'aeroporto di Parigi, Charles-de-Gaulle
L'aeroporto di Parigi, Charles-de-Gaulle - Sputnik Italia, 1920, 16.12.2021
Seguici su
La temuta variante Omicron alza il livello d'allarme in Europa. La Francia aumenta i controlli in ingresso per i viaggiatori in arrivo dal Regno Unito. Nel Paese anglosassone i casi sono in rapido aumento, con un record registrato proprio nella giornata di ieri. Israele prolunga al 29 dicembre la chiusura delle sue frontiere ai turisti.
A poter entrare in Francia, proveniendo dalla Gran Bretagna, potranno essere solo "coloro che risiedono in Francia regolarmente e i loro familiari".
Stop, quindi, ai viaggi non essenziali da e per il paese anglosassone.
Necessario tampone negativo, fatto a meno di 24 ore, e la ripetizione dello stesso in ingresso, oltre che l'isolamento fiduciario di 48 ore, in attesa che venga fornito il risultato del tampone.
Intanto, in Gran Bretagna si sono registrati, nelle ultime 24 ore, 78.610 casi, dato che segnala l'incremento maggiore dall'inizio della pandemia.
Israele chiude i confini ai turisti fino al 29 dicembre, estendendo per un'altra settimana il divieto già in corso. Nella lista "rossa" dei Paesi a rischio variante, il ministero della salute ha aggiunto Francia, Spagna, Emirati Arabi Uniti, Norvegia, Irlanda, Finlandia e Svezia.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала