Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Covid-19, anche Bologna annulla il Capodanno in piazza

© Sputnik . Danilo Garcia De Meo / Vai alla galleria fotograficaNeve a Bologna
Neve a Bologna - Sputnik Italia, 1920, 16.12.2021
Seguici su
Bologna desiste e annuncia di avere annullato il Capodanno in piazza Maggiore. La decisione è stata presa nell’ultima riunione del comitato per l’ordine pubblico e la sicurezza.
Il sindaco di Bologna, Matteo Lepore, commentando la decisione, ha affermato: “Una decisione che assumiamo con senso di responsabilità e che credo sarà compresa dai cittadini bolognesi”.
“Dobbiamo evitare occasioni di potenziali contagi o situazioni non coerenti, Bologna sceglie di dare un segnale di prudenza”, ha aggiunto il primo cittadino, eletto durante le ultime amministrative.
Ma Bologna è solo l’ultima delle città italiane ad avere rinunciato alla festa di Capodanno in piazza. Da nord a sud del Belpaese, sono tante le città che hanno annullato manifestazioni in gran parte già organizzate.

Tutti i Capodanni in piazza annullati in Italia

Ieri, a Verona, è stata cancellata la festa di Capodanno in Piazza Bra, Capodanno Insieme, alla quale avrebbero dovuto partecipare gli ultrasessantenni con una cena. I 200 prenotati saranno presto rimborsati.
I balconi di una casa in Italia - Sputnik Italia, 1920, 15.12.2021
Furti in casa, quattro italiani su dieci hanno paura di essere derubati durante le feste
A Roma è stato annullato dal sindaco Roberto Gualtieri il concertone di Capodanno, che si sarebbe dovuto svolgere al Circo Massimo.
Nella Regione Campania è intervenuto il presidente Vincenzo De Luca, che ha emanato un'ordinanza regionale, con la quale ha bloccato tutte le feste di piazza previste nei vari Comuni della regione. L’ordinanza è molto restrittiva e vieta il consumo di cibo e bevande nelle aree pubbliche, con l’esclusione dell’acqua, dal 23 dicembre al 1° gennaio.
In Liguria, Rapallo e Sestri Levante rinunciano al concerto di fine anno e il presidente della regione, Giovanni Toti, ha espresso la sua speranza che tutte le città e i comuni della sua regione rinuncino al Capodanno in piazza.
A Milano niente festa in piazza, ma l’opzione non era mai stata presa in considerazione, quindi nessun concerto annullato.
A Mantova, invece, annullato il concertone, per avere come priorità il tenere sotto controllo la pandemia.
Da nord a sud, quindi, anche quest’anno la pandemia fa scacco matto.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала