Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

New York, 200 antichità rubate e vendute a collezionisti americani saranno restituite all'Italia

© Sputnik . Alexey Filippov / Vai alla galleria fotograficaLa vista di Manhattan, New York
La vista di Manhattan, New York - Sputnik Italia, 1920, 16.12.2021
Seguici su
La notizia è stata annunciata il procuratore di New York.
200 antichità rubate dall’Italia in passato, e finite nelle mani dei collezionisti di opere rubate, sono state recuperate dalle forze di polizia di New York. Il procuratore di Manhattan, Cyrus Vance, ha reso noto che torneranno tutte in Italia, lì dove sono state trafugate nel corso dei decenni.
Il ritrovamento ha seguito le tracce dell’antiquario italiano Edoardo Almagia, che ha vissuto fino al 2003 proprio a New York. In Italia, Almagia era indagato per traffico e vendita di reperti di antichità ad acquirenti statunitensi.
Il valore complessivo delle opere ammonta a 10 milioni di dollari e si tratta di opere datate tra il settimo e l’ottavo secolo a.C., come un vaso di ceramica chiamato Pithos con Ulisse, ma tra gli oggetti di particolare valore si conta anche un’immagine di terracotta di una dea, intitolata Una testa di fanciulla, risalente al 4° secolo a.C.
Vance ha aggiunto che 100 delle opere restituite erano state sequestrate dal Fordham Museum of Greek, Etruscan, and Roman Art di New York. Dal 2020, il procuratore di Manhattan ha restituito a varie nazioni nel mondo centinaia di opere trafugate ed entrate a far parte di collezioni private o museali.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала