Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Accoltellata mentre faceva jogging, 6 anni al baby-rapinatore che aggredì Marta

© Foto : pixabay.comStrada tra i boschi
Strada tra i boschi - Sputnik Italia, 1920, 15.12.2021
Seguici su
Ha ottenuto 6 anni e otto mesi di carcere il rapinatore di 15 anni che lo scorso 23 marzo accoltellò a Mogliano Veneto (Treviso) Marta Novello, una ragazza di 26 anni che faceva jogging.
Al ragazzo è stato riconosciuto un parziale vizio di mente e per questo ha ottenuto uno sconto di pena. Si trova ora nel carcere minorile di Treviso e tornerà libero all’età di quasi 23 anni.
Il ragazzo aveva compiuto il gesto per derubare Marta e per comprarsi la droga da consumare con gli amici.
La perizia psichiatrica disposta dalla procura dipinge il quadro di un adolescente immaturo per la sua età e con alcuni problemi, ma in grado di comprendere quello che stava facendo e che ha fatto a Marta.
La relazione del neuropsichiatra della difesa, invece, puntava tutto sulla incapacità d'intendere e volere dell’adolescente.
Al giovane è andata comunque bene, poiché le accuse di tentato omicidio (Marta è sopravvissuta al massacro) e tentata rapina lo facevano partire da una base di 14 anni di carcere. La pena è scesa di un terzo, grazie al rito abbreviato e alle attenuanti, oltre che per il vizio parziale di mente che gli è stato riconosciuto al momento di compiere il delitto.

Le condizioni di Marta

Dopo un lungo coma, Marta è riemersa, ma la sua vita è ancora una battaglia che le impone di affrontare le conseguenze di quelle 23 coltellate, ricevute semplicemente perché faceva jogging.
Marta ha ripreso a studiare e il prossimo anno potrebbe anche laurearsi.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала