Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Pfizer, la pillola anti covid Paxlovid funziona: -89% ricoveri tra pazienti di categorie a rischio

© AFP 2021 / Michal CizekOspedale COVID a Praga
Ospedale COVID a Praga - Sputnik Italia, 1920, 14.12.2021
Seguici su
La pillola dell'azienda farmaceutica statunitense Pfizer riduce il rischio di ospedalizzazione e morte, afferma l'azienda stessa, citando i risultati dei test.
In particolare, Pfizer sostiene che il suo nuovo preparato riduce la probabilità di ospedalizzazione e morte, tra le categorie a rischio, dell’89% se presa a tre giorni dalla comparsa dei sintomi e dell'88% se presa a cinque giorni dalla comparsa dei sintomi.
Questi dati confermano i risultati ottenuti nelle fasi precedenti.

Tra i partecipanti che hanno ricevuto Paxlovid non si sono registrati decessi, rispetto al placebo, negli adulti non ospedalizzati e ad alto rischio COVID-19, aggiunge Pfizer.

Allo stesso tempo, nei pazienti del gruppo standard che hanno assunto il farmaco, la probabilità di essere ricoverati con COVID-19 si riduce del 70%.
Pfizer aveva precedentemente presentato alle autorità statunitensi la domanda di autorizzazione all'uso di emergenza per Paxlovid, come trattamento per il COVID-19, dopo che il farmaco aveva dimostrato di essere efficace circa al 90% negli studi. Il farmaco sarà utilizzato per curare i pazienti con un elevato rischio di ospedalizzazione o morte, durante le fasi lievi o moderate della malattia.
Paziente ricoverato in un ospedale Covid-19 a New York - Sputnik Italia, 1920, 18.11.2021
Nuovo preparato anti-COVID Paxlovid, Pfizer fornirà 10 milioni di dosi al governo USA
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала