Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Covid, Johnson: "Con variante Omicron rischiamo tantissimi morti"

© REUTERS / JOHN SIBLEYBritain's Prime Minister Boris Johnson gestures outside Downing Street in London, Britain, March 10, 2021
Britain's Prime Minister Boris Johnson gestures outside Downing Street in London, Britain, March 10, 2021 - Sputnik Italia, 1920, 13.12.2021
Seguici su
Il primo ministro della Gran Bretagna ha esortato la popolazione ad effettuare la terza dose di vaccino anti-Covid-19.
"Arriva un'ondata di marea. La variante Omicron può farvi male. Abbiamo pazienti con la variante Omicron in ospedale".
A lanciare l'allarme è il premier britannico Boris Johnson, che si è rivolto alla popolazione per esortarla a vaccinarsi con il booster della terza dose.
Il rischio, ha sottolineato Johnson, è quello di mandare in tilt il sistema sanitario nazionale e di trovarsi a fare i conti con "tantissimi morti".

"Sappiamo, da esperienze più dolorose, come possano svilupparsi queste curve esponenziali. Nessuno dovrebbe avere dubbi. C'è un'ondata di marea Omicron in arrivo e temo che ora sia chiaro che due dosi di vaccino semplicemente non sono sufficienti per garantire un buon livello di protezione. Ma la buona notizia è che i nostri scienziati sono fiduciosi che con una terza dose, un richiamo, tutti possiamo aumentare il nostro livello di protezione", sono state le parole di Johnson.

BoJo è andato quindi a dare una risposta decisa a tutti coloro che, in quest'ultimo periodo, hanno mostrato perplessità circa la necessità di fare la dose di richiamo, rimarcando ancora una volta la gravità potenziale data dalla diffusione incontrollata della variante Omicron

"So che alcune persone chiederanno se Omicron sia meno grave delle varianti precedenti e se abbiamo davvero bisogno di fare la terza dose di vaccino. E la risposta è sì. Non fate l'errore di pensare che Omicron non possa farvi del male. Può far ammalare gravemente voi e i vostri cari. Abbiamo già visto raddoppiare i ricoveri in una settimana in Sudafrica. E in questo momento abbiamo pazienti con Omicron in ospedale qui nel Regno Unito", ha proseguito il premier.

In conclusione, Johnson ha annunciato che la campagna vaccinale sarà potenziata con l'apertura di un gran numero di nuovi centri e l'impiego dell'esercito.
Nelle scorse ore il ministro della Sanità del Regno Unito, Sajid Javid, ha affermato a Sky News che il ceppo Omicron del Covid-19 si sta diffondendo ad un "velocità fenomenale":
"Quello che ora sappiamo dell'omicron è, in primo luogo, che si sta diffondendo a un ritmo fenomenale, qualcosa che non abbiamo ancora riscontrato. Il numero di infezioni raddoppia ogni due o tre giorni, il che significa che stiamo affrontando un'ondata di infezioni", sono state le sue parole.
Nel Regno Unito è stato recentemente varato un 'piano B' con misure più rigide per contrastare i contagi che prevede, tra le altre cose, la reintroduzione della mascherina negli spazi pubblici al chiuso.
Inoltre, qualora dovesse arrivare il voto favorevole del Parlamento di Westminster, da mercoledì per entrare nei locali pubblici e accedere agli eventi di massa sarà necessario presentare il Green Pass.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала