Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Gran Bretagna, introdotto l'obbligo di test giornalieri dopo il contatto con un positivo al COVID

© Sputnik / Vai alla galleria fotograficaTest rapidi covid
Test rapidi covid - Sputnik Italia, 1920, 12.12.2021
Seguici su
I residenti del Regno Unito completamente vaccinati dovranno fare il tampone ogni giorno per una settimana dopo essere stati in contatto con una persona risultata positiva al COVID-19, ha annunciato il dipartimento della Salute e dell'Assistenza sociale britannico.
La misura entra il vigore il prossimo martedì, fa sapere il dicastero in una nota.

"A partire da martedì 14 dicembre, le persone completamente vaccinate e identificate come coloro che hanno avuto il contatto con un positivo al COVID-19, che sia il ceppo Omicron o meno, devono sottoporsi a test rapido a flusso laterale giornalieri per sette giorni per aiutare a rallentare la diffusione di COVID-19", si legge nel documento.

Il provvedimento viene introdotto alla luce della crescita significativa dei casi di contagio dal ceppo Omicron che, stando alle previsioni di scienziati, dovrebbe diventare dominante nel Regno a metà dicembre.

"Come prima, chiunque risulti positivo al test rapido o sviluppa sintomi di COVID-19 deve autoisolarsi e sottoporsi al test PCR di conferma per verificare il risultato. Se il risultato del test PCR è positivo, la persona deve autoisolarsi per 10 giorni, dal giorno in cui è stato ottenuto il risultato positivo al test rapido o in cui sono comparsi i sintomi", hanno spiegato le autorità.

Nel caso in cui il test PCR dia un risultato negativo, la persona può terminare la quarantena, ma deve proseguire con i test rapidi per i restanti sette giorni.
I non vaccinati che hanno avuto il contatto con un positivo al COVID-19 devono autoisolarsi per 10 giorni.
Il primo ministro britannico Boris Johnson ha confermato mercoledì che l'Inghilterra passa al "Piano B" a causa della rapida diffusione del ceppo Omicron. Questo piano prevede che gli impiegati devono lavorare da casa quando è possibile e viene ripristinato l'obbligo di mascherina nella maggior parte degli spazi al chiuso, inclusi cinema e teatri.
Matteo Bassetti, infettivologo, primario dell’ospedale San Martino di Genova - Sputnik Italia, 1920, 09.12.2021
Bassetti: terza dose sufficiente per fermare Omicron
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала