Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Stato d'emergenza: il PD favorevole alla proroga, ma la maggioranza è spaccata

© AP Photo / Riccardo De Luca / Hassene DridiIl leader del PD, Enrico Letta e il segretario leghista Matteo Salvini
Il leader del PD, Enrico Letta e il segretario leghista Matteo Salvini - Sputnik Italia, 1920, 11.12.2021
Seguici su
Enrico Letta da Firenze ribadisce l'appoggio dei dem alle scelte del governo Draghi. Salvini, invece, rimanda la discussione: "Ne riparleremo quando lo proporranno". Lo stato d'emergenza è in scadenza il 31 dicembre.
"Se per mantenere la situazione migliore degli altri Paesi UE è necessario prorogare lo stato d'emergenza, noi siamo a favore della proroga". Enrico Letta ha ribadito ai giornalisti la posizione del PD a margine della Conferenza sul Futuro d'Europa, in corso a Firenze.
"Appoggeremo il governo nelle scelte che farà. Se valuterà, dati alla mano, che è necessario, avrà sicuramente il nostro sostegno", ha specificato.
L'estensione dello stato d'emergenza, però, spacca la maggioranza, che sostiene il governo Draghi. La Lega ammorbidisce la posizione di contrarietà netta, mantenuta durante il governo giallorosso, senza sbilanciarsi troppo.
"Della proroga dello stato d'emergenza ne parleremo quando ce lo proporranno”, ha affermato ieri Matteo Salvini, durante un'iniziativa della Lega al Verano, riferisce LaPresse.

“Gli italiani stanno rispettando le regole, si stanno sacrificando, si stanno vaccinando. Più rispettosi di così è impossibile, e contiamo che il peggio sia alle spalle”, puntualizza.

Salvini dunque non gira le spalle a Draghi, ma lascia intendere che la proroga non è più necessaria. Lo stato d'emergenza è in vigore sino al 31 dicembre 2021.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала