Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Guerra della pesca, la Gran Bretagna ci ripensa e concede 25 licenze di pesca a navi europee

La Manica (foto d'archivio) - Sputnik Italia, 1920, 11.12.2021
Seguici su
La Gran Bretagna concederà nuove licenze di pesca a 25 navi europee, ha annunciato il Dipartimento dell'ambiente, dell'alimentazione e degli affari rurali (DEFRA) britannico a seguito delle trattative tra il capo del dipartimento e il commissario europeo Virginijus Sinkevicius.
Le autorità del Regno Unito sottolineano di aver agito in conformità con l'accordo commerciale.

"Ieri sera, dopo aver ricevuto nuove prove dalla Commissione, il Regno Unito ha concesso licenze a 18 navi di riserva in base a questa metodologia. Ulteriori lavori tecnici su altre sette licenze per navi sostitutive dovrebbero essere completate lunedì", afferma una nota del dicastero.

Il DEFRA ha aggiunto che sabato l'isola di Jersey nel Canale della Manica ha annunciato che, dopo aver ricevuto nuovi dati questa settimana, potrebbe rilasciare licenze permanenti a cinque navi che corrispondo ai requisiti che attualmente detengono licenze temporanee. Così, il numero totale di licenze permanenti rilasciate da Jersey aumenterà a 130.
"Ciò conclude per ora questa fase di intensi colloqui sulle licenze", si legge nel documento.
Il segretario di Stato presso il ministero degli Esteri francese, Clément Beaune, ha dichiarato venerdì che i pescatori francesi devono ottenere ancora circa 100 licenze di pesca nelle acque di Jersey.
Il diplomatico ha osservato che la deadline per risolvere la controversia con il Regno Unito sulle licenze di pesca era il 10 dicembre, dopodiché Parigi avrebbe chiuso i negoziati e avrebbe chiesto alla Commissione Europea di avviare un'azione legale contro il Regno Unito se Londra avesse mantenuto la sua posizione sulla "disputa sulla pesca".
Lo scorso primo dicembre è stato reso noto che l'isola di Guernsey (una dipendenza della Corona britannica) nel Canale della Manica aveva rilasciato licenze di pesca a 40 navi dell'UE.
Francia e Gran Bretagna conducono negoziati per risolvere il problema del rilascio delle licenze di pesca. La Francia accusa il Regno Unito dell'inadempimento del trattato sulla Brexit, in particolare delle disposizioni relative alle licenze di pesca.
All'inizio di novembre, Parigi ha annunciato sanzioni contro Londra per la "disputa sulla pesca", ma poi ha deciso di non ricorrere a tale misura per il periodo dei nuovi negoziati con Londra.
Un peschereccio francese, uno di tanti, partecipa a una protesta davanti al porto di Saint Helier al largo dell'isola britannica di Jersey per attirare l'attenzione su ciò che vedono come restrizioni ingiuste sulla loro capacità di pescare nelle acque del Regno Unito dopo la Brexit, il 6 maggio 2021 - Sputnik Italia, 1920, 01.12.2021
Disputa sulla pesca, la Francia invoca l'intervento UE se dovessero fallire le trattative
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала