Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Cina, testato motore di volo ipersonico: la NASA aveva scartato il progetto per gli alti costi

CC0 / / X-45C UCAV
X-45C UCAV - Sputnik Italia, 1920, 11.12.2021
Seguici su
La Nasa aveva reputato il progetto non percorribile all'inizio degli anni duemila, per il suo alto costo e per altri non meglio precisati problemi di natura tecnica.
Un team di ricerca cinese ha messo a punto e testato con successo un prototipo di motore di volo ipersonico, in grado di funzionare a velocità da Mach 4 a Mach 8, cioè tra 4.900 e 9.800 km/h, sulla base di un progetto elaborato dalla NASA, ma poi scartato a causa di costi elevati e problemi tecnici irrisolti.
Secondo il rapporto, pubblicato dal South China China Morning Post, mentre la maggior parte degli aerei ipersonici ha il motore montato sullo chassis, una caratteristica chiave del velivolo sperimentale TSV X è quella di essere alimentato da due motori separati, montati sui lati.
Il progetto è stato concepito da Ming Han Tang, un cinese con passaporto americano che ha lavorato come ingegnere capo del programma ipersonico della NASA alla fine degli anni Novanta.
Una parte interessante del design consiste nel fatto che, a velocità inferiori, i motori sono in grado di funzionare come normali motori a reazione a turbina, quindi passano a una modalità ad alta velocità senza componenti in movimento quando l'aereo accelera a cinque volte la velocità del suono, o più.
Come riferito dal South China Morning Post, la ricerca sul prototipo è stata intrapresa da un gruppo di scienziati della Nanjing University of Aeronautics and Astronautics, guidati dal professor Tan Huijun, che ha creato un prototipo di macchina con una coppia di prese d'aria ad apertura laterale, basata su uno schema declassificato.

Il team ha testato il prototipo in una galleria del vento che può simulare le condizioni di volo da Mach 4 a Mach 8 per diversi secondi e ha scoperto che i motori potevano avviarsi anche nelle condizioni di volo più difficili, proprio come previsto da Tang.

In Cina, secondo quanto riferito, il design ha attirato molta attenzione, in quanto "comprendere il suo meccanismo di lavoro può fornire importanti indicazioni per lo sviluppo di aerei e motori ipersonici".
I veicoli e le armi ipersoniche cinesi attualmente disponibili utilizzano un razzo vettore per avviare il processo di volo, che si spegne dopo aver raggiunto un'alta quota e un'alta velocità, consentendo al motore di prendere il sopravvento.
Entro il 2035, tuttavia, i funzionari spaziali cinesi sperano di produrre un jet con motore Mach 4 in grado di trasportare dieci passeggeri in appena un'ora in qualunque luogo della Terra.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала