Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Positivi con il green pass valido: ora il governo corre ai ripari

© Sputnik . Evgeny UtkinControlli di Green Pass alla stazione ferroviaria di Milano, Porta Garibaldi
Controlli di Green Pass alla stazione ferroviaria di Milano, Porta Garibaldi - Sputnik Italia, 1920, 10.12.2021
Seguici su
Il ministero della Salute ha annunciato che verrà introdotta una revoca temporanea della certificazione per chi è positivo al virus.
Positivi al Covid che possono frequentare bar, ristoranti, palestre o partecipare ad eventi e concerti. Succede grazie ad una falla nel sistema di verifica.
E così, nelle scorse settimane, sono state decine i casi in tutta Italia.
Tra questi, come ricorda La Stampa, c’è quello del ragazzo milanese che ha sfruttato le debolezze del sistema per violare la quarantena e andare dalla fidanzata a Torino, riuscendo a salire a bordo di un treno e a pernottare tranquillamente in albergo. Solo il giorno dopo la questura ha comunicato all’hotel che il giovane doveva stare in isolamento.
Come lui, molte altre persone positive, ma asintomatiche, hanno sfruttato la validità del certificato per evadere dall’isolamento, nonostante le sanzioni previste dalla legge.
Panorama su Torino - Sputnik Italia, 1920, 09.12.2021
Viola la quarantena fiduciaria per andare dalla fidanzata: denunciato, ma il green pass ha un baco
A Catania è capitato a due professori, vaccinati ma positivi. Ed entrambi con super green pass rigorosamente valido. A segnalare il problema è stata anche una coppia romana, che si è ritrovata con il green pass attivo per tutto il periodo della quarantena, anche con due tamponi molecolari positivi effettuati all’istituto Spallanzani.

Il problema è nella app di verifica. Nei piani del governo avrebbe dovuto esserci una lista nera dei green pass temporaneamente sospesi per positività al virus, che sarebbero dovuti risultare non validi al controllo.

Ma, evidentemente, il meccanismo si è inceppato, forse per l’impossibilità di aggiornare periodicamente la lista.

Dopo settimane di violazioni, oggi il ministero della Salute ha annunciato che il certificato verde sarà revocato temporaneamente ai positivi al Covid. Revoca che, finora, non era stata prevista.

Gli uffici del ministro Roberto Speranza sono al lavoro per attivare il sistema nei prossimi giorni. Si attende solo l’ok del Garante della Privacy.
Il ministero punta ad ottenere anche una norma a livello europeo, per uniformare le procedure.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала