Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Austria: scettici del Covid-19 protestano contro “fake news” - Video

Seguici su
Scettici del Covid-19 si radunano davanti alla sede della compagnia radiotelevisiva austriaca per denunciare le “fake news” sui temi della pandemia del coronavirus.
Giovedì, dozzine di scettici del Covid-19 hanno organizzato una manifestazione davanti alla sede dell'ORF (Österreichischer Rundfunk, letteralmente "Radioemissione circolare austriaca") a Vienna, per protestare contro la "stampa bugiarda" e la presunta falsificazione dei dati sul Covid.
I manifestanti hanno esposto cartelli e striscioni con messaggi come "L'ORF mente e manipola" e "Vaccino provoca danni ed effetti collaterali".
La manifestazione è stata scortata dalle forze dell’ordine: alcuni veicoli della polizia sono stati parcheggiati all'esterno dell'edificio, mentre gli agenti pattugliavano l’ingresso.
Manifestanti contro le restrizioni covid in Austria - Sputnik Italia, 1920, 06.12.2021
Austria, da febbraio l'obbligo vaccinale: i no vax dovranno pagare 600 euro di multa ogni tre mesi
A novembre, l'Austria è diventata il primo paese dell'Europa occidentale a imporre il lockdown per i non-vaccinati e a chiedere a tutta la sua popolazione di vaccinarsi a partire da febbraio.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала