Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Portogallo, probabile fuga di gas: studente Erasmus italiano morto in un'esplosione

© Foto : Unsplash / Julian DikUn tram a Lisbona, Portogallo.
Un tram a Lisbona, Portogallo. - Sputnik Italia, 1920, 09.12.2021
Seguici su
Uno studente italiano in Erasmus in Portogallo ha perso la vita in un'esplosione. A causare lo scoppio è stata probabilmente una fuga di gas.
È morto in un'esplosione avvenuta all'interno del suo alloggio uno studente agrigentino in Erasmus nel Paese lusitano. Dario di Nolfo, 27 anni, si trovava a Lisbona, in Portogallo, per un progetto di interscambio studentesco. A causare l'esplosione è stata probabilmente una fuga di gas. Si riporta che nello scoppio sono rimaste ferite altre cinque persone.
Lo studente di Agrigento si trovava nella capitale portoghese per il noto programma di scambio culturale e di studio Progetto Erasmus. Nonostante i tentativi fatti dagli uomini dei mezzi di soccorso sul luogo, non vi è stato purtroppo nulla da fare per il giovane 27enne siciliano.
L'esplosione sarebbe avvenuta al primo piano del palazzo ove risiedeva il giovane, a cui ha seguito un incendio, domato dagli uomini del locale comando dei vigili del fuoco.
Numerosi i messaggi social di cordoglio alla famiglia dello studente.
Cordoglio espresso anche dalla squadra di calcio Akragas Calcio:
"Per la tragica scomparsa in Portogallo del giovane agrigentino Dario Di Nolfo, figlio di Roberto tifosissimo dell'Akragas e da sempre vicino alla Società biancazzurra. L'Akragas esprime la propria vicinanza e le più sentite condoglianze alla famiglia Di Nolfo".
Il sindaco della città agrigentina Francesco Micciché esprime, a nome suo e della giunta comunale, vicinanza alla famiglia della vittima.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала