Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Nuova Zelanda drastica con le sigarette: verso il divieto alla vendita ai giovani

© Depositphotos / REDPIXELDonna fuma una sigaretta elettronica
Donna fuma una sigaretta elettronica - Sputnik Italia, 1920, 09.12.2021
Seguici su
La Nuova Zelanda potrebbe fare da apripista nella lotta al consumo di sigarette a livello mondiale, il paese sta pianificando una legge che impone il divieto di vendita delle sigarette alle nuove generazioni in modo perpetuo.
La legge prevede che i cittadini neozelandesi che avranno 14 anni o meno nel 2027 non saranno più autorizzati ad acquistare sigarette in Nuova Zelanda.
La proposta di legge prevede anche la riduzione del numero di rivenditori autorizzati alla vendita del tabacco, oltre a prevedere il taglio dei livelli di nicotina presenti in tutti i prodotti di tabaccheria.
"Vogliamo assicurarci che i giovani non inizino mai a fumare, quindi renderemo un reato vendere o fornire prodotti di tabacco da fumo alle nuove generazioni", ha dichiarato il ministro della Salute, Ayesha Verrall, in una dichiarazione resa nota da Reuters.
“Se non cambia nulla, ci vorranno decenni prima che i tassi di fumo Maori scendano sotto il 5%, e questo governo non è disposto a lasciare le persone indietro”, ha aggiunto il ministro.
Su 5 milioni di abitanti in Nuova Zelanda, l’11,6% dei giovani sopra i 15 anni fuma, e la cifra si eleva al 29% tra gli indigeni Maori adulti.
Il governo si confronterà anche con la compagine Maori, per migliorare la proposta di legge prima di approvarla.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала