Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Cina avverte i Paesi del boicottaggio diplomatico delle Olimpiadi invernali: "pagherete un prezzo"

© AP Photo / Ng Han GuanBandiera della Cina
Bandiera della Cina - Sputnik Italia, 1920, 09.12.2021
Seguici su
Gli Stati Uniti, l'Australia, il Regno Unito e il Canada "pagheranno un prezzo" per le loro "azioni sbagliate", ha affermato il ministro degli Esteri cinese Wang Yi. Le dichiarazioni arrivano dopo che questi Paesi hanno annunciato il boicottaggio diplomatico delle Olimpiadi invernali di Pechino 2022.
"Lo sport non ha nulla a che fare con la politica. Le Olimpiadi invernali non sono un palcoscenico per posizioni politiche", ha detto il capo della diplomazia cinese.
Il ministro ha invitato i quattro Paesi a dimostrare un maggiore spirito olimpico di unità, piuttosto che esasperare tensioni su questo evento.
L'Ambasciata cinese in Canada ha condannato l'adesione al boicottaggio, che gli Stati Uniti hanno dichiarato per i Giochi Olimpici di Pechino che si svolgeranno dal 4 al 20 febbraio 2022. In precedenza, il premier canadese Justin Trudeau aveva annunciato che il suo Paese aveva condiviso la scelta del presidente americano Joe Biden.

"Il primo ministro canadese Justin Trudeau ha pubblicamente e falsamente accusato la Cina di violazioni dei diritti umani e ha usato ciò come pretesto per annunciare che non avrebbe inviato rappresentanti diplomatici alle Olimpiadi invernali di Pechino. La Cina esprime la sua forte protesta e condanna", ha affermato l'Ambasciata cinese sul social WeChat.

Il Canada, ha sottolineato la missione diplomatica, erode gravemente il principio fondamentale della neutralità politica dello sport, stabilito nella Carta olimpica.
Il 6 dicembre, la Casa Bianca ha annunciato che non avrebbe inviato alcuna delegazione di funzionari a Pechino per le Olimpiadi, definendo tale scelta come un "boicottaggio diplomatico", che non impedirà agli atleti americani di prendere parte alle gare. Gli Stati Uniti hanno esortato i propri alleati ad aderire a questo tipo di boicottaggio.
Nazioni che hanno annunciato il boicottaggio diplomatico delle Olimpiadi di Pechino - Sputnik Italia, 1920, 08.12.2021
Nazioni che hanno annunciato il boicottaggio diplomatico delle Olimpiadi di Pechino
L'Ambasciata cinese a Washington ha dichiarato a Sputnik che il suo governo non aveva invitato alti funzionari statunitensi ed era fiduciosa che la decisione di Biden non avrebbe pregiudicato l'organizzazione e lo svolgimento di successo delle Olimpiadi invernali.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала