Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Patrick Zaki scarcerato dopo 22 mesi

© Foto : TwitterPatrick Zaki rilasciato
Patrick Zaki rilasciato - Sputnik Italia, 1920, 08.12.2021
Seguici su
Dopo quasi 2 anni di carcerazione preventiva, lo studente egiziano dell'Università di Bologna Patrick Zaki è stato rimesso in libertà.
Appena uscito dal commissariato a Mansura, Patrick ha abbracciato la madre.
"Voglio dire molte grazie agli italiani, a Bologna, all'Università, ai miei colleghi, a chiunque mi abbia sostenuto", ha detto Patrick all'ANSA.
Nel corso della giornata odierna, era stato riferito da una fonte che Patrick era stato portato nel commissariato Mansura 2 per il completamento delle pratiche burocratiche in relazione alla sua scarcerazione. L'informazione era stata data dall'ong egiziana Eipr, per cui lo studente lavorava come ricercatore.

"Aspettavamo di vedere quell'abbraccio da 22 mesi e quell'abbraccio arriva dall'Italia, da tutte le persone, tutti i gruppi e gli enti locali, l'università, i parlamentari che hanno fatto sì che quell'abbraccio arrivasse. Un abbraccio soprattutto ai mezzi di informazione che hanno tenuto alta l'attenzione per questi 22 mesi. Ora che abbiamo visto quell'abbraccio aspettiamo che questa libertà non sia provvisoria ma sia permanente. E con questo auspicio arriveremo al primo febbraio, udienza prossima", ha detto all'ANSA Riccardo Noury, portavoce di Amnesty International Italia.

Proprio ieri gli avvocati avevano annunciato l'imminente liberazione di Zaki, dopo 22 mesi di carcere. Tuttavia, la vicenda giudiziaria per lo studente, accusato dalle autorità egiziane di minaccia alla sicurezza nazionale, incitamento alle proteste illegali, sovversione, disinformazione e propaganda terroristica, non è finita, dal momento che i giudici non lo hanno assolto e l'impianto accusatorio resta ancora valido.
Patrick Zaki era stato arrestato nel febbraio 2020 in Egitto, dove era tornato per una visita alla sua famiglia.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала