Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Il Papa in Russia? Francesco definisce il patriarca Kirill "fratello" ed è pronto ad andare a Mosca

© REUTERS / Andrew MedichiniIl Papa Francesco arriva a Baghdad nella prima visita internazionale durante la crisi pandemica
Il Papa Francesco arriva a Baghdad nella prima visita internazionale durante la crisi pandemica - Sputnik Italia, 1920, 06.12.2021
Seguici su
Il papa non ha escluso che potrebbe recarsi a Mosca nel prossimo futuro per incontrare il patriarca ortodosso Kirill.
Oggi Papa Francesco ha affermato di considerare "non lontano" un incontro col patriarca di Mosca e di tutte le Russie Kirill.
"Credo che la prossima settimana venga da me il metropolita Hilarion per concordare un possibile incontro", ha risposto il Pontefice durante il volo volo di rientro da Atene, dove è stato in visita nei giorni scorsi.
Il Pontefice ha comunque sottolineato la propria disponibilità a recarsi a Mosca per incontrare quello che definisce un "fratello".
"Io sono sempre disposto ad andare a Mosca. Per dialogare con un fratello non ci sono protocolli: il fratello è fratello".
In questo senso, il Papa ha ricordato le sue recenti visite agli altri "fratelli" nella fede, l'arcivescovo ortodosso di Cipro Chrysostomos e quello di Atene e di tutta la Grecia Ieronymos, incontrati nel suo ultimo viaggio.
"Siamo fratelli. Ci diciamo le cose in faccia, non balliamo il minuetto, ma come fratelli. È bello vedere litigare dei fratelli, perché appartengono alla stessa madre, la madre Chiesa", ha proseguito Francesco.
Il pontefice con la Sua Beatitudine Chrysostomos II nella Cattedrale Ortodossa per incontrare il Santo Sinodo. - Sputnik Italia, 1920, 03.12.2021
Papa Francesco al Sinodo ortodosso: "Non rassegniamoci di fronte alle divisioni del passato"
Ancora una volta Francesco ha lanciato un appello a "lavorare un'unità e per l'unità" a dispetto delle divisioni storiche.
"Io sono riconoscente a Ieronymos, a Chrysostomos e a tutti i patriarchi che hanno questa voglia di camminare insieme. I teologi continuino a studiare, questo ci fa bene, ma nel frattempo dobbiamo andare insieme, lavorare insieme, pregare insieme", ha concluso il Papa.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала