Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Amministrazione Biden pronta ad aunnunciare il boicottaggio diplomatico delle Olimpiadi di Pechino

© AP Photo / Andy WongRagazze con mascherine a Pechino
Ragazze con mascherine a Pechino - Sputnik Italia, 1920, 06.12.2021
Seguici su
Con l'avvicinarsi delle Olimpiadi invernali del 2022, l'amministrazione Biden dovrebbe svelare il boicottaggio diplomatico dei giochi da parte del governo degli Stati Uniti alla fine di questa settimana, secondo un rapporto uscito domenica pubblicato dalla CNN.
Il mese scorso, il presidente degli Stati Uniti Joe Biden aveva annunciato che la sua amministrazione stava meditando un boicottaggio diplomatico dei Giochi invernali di Pechino 2022. L'annuncio era arrivato mesi dopo che i legislatori statunitensi, tra cui la presidente della Camera Nancy Pelosi, avevano espresso sostegno bipartisan all’iniziativa.
Il boicottaggio parziale sarebbe giustificato dalle accuse di violazione dei diritti umani da parte del governo cinese e si applica solo ai funzionari del governo degli Stati Uniti che tradizionalmente partecipano ai giochi internazionali.
La grande conferenza stampa di fine anno del presidente russo Vladimir Putin, il 19 dicembre 2019 - Sputnik Italia, 1920, 30.11.2021
Olimpiadi Invernali: Omicron è una sfida, ma i giochi si svolgeranno senza intoppi
Gli olimpionici che gareggeranno sotto la bandiera degli Stati Uniti non saranno interessati dalla manifestazione.
Washington non ha imposto un boicottaggio completo da quando l'amministrazione dell'allora presidente Jimmy Carter ritirò completamente gli Stati Uniti dalle Olimpiadi estive di Mosca del 1980.
Il rapporto pubblicato dalla CNN arriva giorni dopo che l'Assemblea generale delle Nazioni Unite ha deciso di adottare una "tregua olimpica" elaborata da Pechino e dal Comitato olimpico internazionale. La risoluzione di buona volontà è stata co-sponsorizzata da 173 paesi, molti dei quali hanno espresso il loro sostegno ai giochi durante la pandemia di COVID-19.
Le nazioni partecipanti sono state invitate ad osservare la risoluzione da sette giorni prima della cerimonia di apertura a sette giorni dopo la chiusura dei Giochi Olimpici del 2022, nonché dei Giochi Paralimpici Invernali del 2022.
Donald Trump - Sputnik Italia, 1920, 02.12.2021
Trump, la Cina potrebbe aggredire Taiwan dopo le Olimpiadi invernali di Pechino
Anche se i funzionari statunitensi potrebbero non partecipare ai Giochi invernali, nulla precluderà alle principali società americane di concludere affari con la nazione asiatica.
Il 30 novembre, il viceministro degli Esteri cinese Xie Feng ha dichiarato ai dirigenti aziendali statunitensi che Pechino spera che le società americane "daranno un contributo positivo" ai Giochi Olimpici del 2022, che inizieranno venerdì 4 febbraio e dureranno fino alla chiusura di domenica 20 febbraio.
I Giochi Paralimpici si svolgeranno invece da venerdì 4 marzo a domenica 13 marzo.
"Boicottare le Olimpiadi per ragioni politiche danneggia gli interessi degli atleti, viola gli ideali e le aspirazioni condivisi della società internazionale ed è impopolare", ha detto Xie ai partecipanti alla conferenza virtuale, cui hanno partecipato la Camera di commercio americana in Cina, la Camera americana d’affari a Shanghai e il Business Council USA-Cina.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала