Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Super Green pass dal 6 dicembre, cosa cambia con le nuove regole

© SputnikGreen Pass
Green Pass - Sputnik Italia, 1920, 05.12.2021
Seguici su
Conto alla rovescia per il super Green pass, che entrerà in vigore da lunedì 6 dicembre fino al 15 gennaio 2022. Il certificato verde rafforzato limiterà l'accesso ad alcune attività sociali a chi non si è vaccinato contro il Covid-19.
Con una circolare, inviata ai prefetti di tutta Italia, il Ministero dell'Interno ha chiarito dove servirà il super Green pass e dove sarà sufficiente il normale certificato verde, che si ottiene con il tampone negativo.
Da lunedì 6 dicembre al 15 gennaio il certificato verde rafforzato sarà obbligatorio per accedere a cinema, teatri, per assistere a spettacoli o eventi sportivi, per consumare al tavolo in bar e ristoranti, per feste, discoteche e cerimonie pubbliche.
Chi non si è vaccinato contro il Covid-19 potrà ancora richiedere il certificato verde "base", con il tampone negativo, per accedere ad alcune attività e servizi. Ecco quali sono.

Bus e metro

Dal 6 dicembre l'obbligo di green pass viene esteso al trasporto pubblico locale. La certificazione verde semplice sarà necessaria per prendere un bus o salire sulla metro, oltre ai mezzi di lunga percorrenza, come aerei, treni, navi, treni Intercity, Alta Velocità, funivie, cabinovie e impianti sciistici.
Per quanto riguarda gli impianti di risalita sulle piste da sci, bisogna però fare attenzione ai colori delle regioni. In zona bianca e gialla sarà sufficiente il normale green pass, mentre in zona arancione e rossa sarà richiesta la certificazione rafforzata.

Matrimoni e cerimonie

Restano esclusi dal Super green pass i battesimi, i matrimoni, le comunioni e gli eventi che seguono le cerimonie civili e religiose.

Ristoranti di hotel e mense aziendali

Mentre il green pass rafforzato è richiesto per la consumazione al tavolo all'interno di bar e ristoranti, restano esclusi dall'obbligo le mense aziendali, i servizi di catering continuativo su base contrattuale e i servizi di ristorazioni di alberghi e strutture ricettive offerti ai clienti ivi alloggiati. Sarà sufficiente la certificazione ottenibile anche con il tampone.

Palestre e piscine

In zona bianca basterà il green pass base per andare in palestra o in piscina, ma se la regione cambia di colore, servirà il certificato verde rafforzato.
La certificazione da tampone servirà anche per accedere a spogliatoi e docce, per lo svolgimento di attività sportiva all'aperto, "con esclusione degli accompagnatori delle persone non autosufficienti in ragione dell’età o di disabilità".

Musei, archivi e biblioteche

Le nuove regole in vigore da lunedì 6 dicembre prevedono il green pass semplice per i luoghi di cultura in zona bianca e gialla. In musei, archivi e biblioteche si continuerà ad accedere con il tampone negativo e l'obbligo di indossare la mascherina.
Le stesse regole non valgono, invece, per cinema, teatri e sale da concerto, per cui è prevista l'apertura con capienza al 100%, ma con obbligo di super green pass.
Restano esclusi dall'obbligo i minori di 12 anni, che continueranno ad avere accesso libero ai luoghi di cultura e spettacolo.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала