Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Trattative sul nucleare iraniano, gli USA ora si lamentano: l'Iran non cede a nuovi compromessi

© Sputnik / Vai alla galleria fotograficaIran, la centrale nucleare di Bushehr
Iran, la centrale nucleare di Bushehr  - Sputnik Italia, 1920, 04.12.2021
Seguici su
L'Iran ha inasprito la sua posizione nell'ultimo round di colloqui sul nucleare a Vienna, allontanandosi dai compromessi precedentemente proposti e avanzando ulteriori richieste, ha affermato un alto funzionario del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti.
Il diplomatico ha spiegato in un briefing telefonico che la parte iraniana a Vienna si è allontanata dalle proposte presentate da lei stessa negli ultimi sei mesi.
Inoltre, l'Iran chiede di mantenere gli compromessi di Washington e rivendica di più. Il rappresentante del Dipartimento di Stato ha affermato che le proposte di Teheran vanno oltre il ripristino dell'accordo sul nucleare.
Gli Stati Uniti accusano l'Iran di una spinta "provocatoria" del suo programma nucleare e ritengono che in questo modo stia cercando di migliorare la propria posizione nei negoziati a Vienna, ha affermato il portavoce del Dipartimento di Stato.

"Mercoledì, nel bel mezzo dei negoziati, si è appreso dei piani dell'Iran di raddoppiare la capacità di arricchimento al 20% dell'uranio all'impianto Fordow", ha detto il diplomatico.

Secondo gli USA, i tentativi dell'Iran di accelerare il suo programma nucleare "particolarmente provocatori".

"A mio avviso, pensano di poter accumulare grandi riserve di uranio arricchito e creare più centrifughe e in tal modo ottenere più concessioni da noi e dare di meno in cambio. Tali tattiche di negoziazione non funzioneranno", ha affermato.

Il portavoce del Dipartimento di Stato ha avvertito che il proseguimento dei negoziati e le speranze di una soluzione diplomatica al problema, che rimangono ancora, non significano che gli Stati Uniti non siano in grado di aumentare la pressione sull'Iran.
Questa settimana a Vienna dopo una lunga pausa, si è svolto il settimo round di negoziati sul nucleare iraniano. Il funzionario statunitense ha affermato che non sa quando le parti si potranno riunire nuovamente, ma ha specificato che per gli Stati Uniti è più importante l'approccio dell'Iran della data del nuovo incontro.
Trattative a Vienna sul programma nucleare dell'Iran - Sputnik Italia, 1920, 04.12.2021
Nucleare iraniano, rappresentante permanente Russia: "Colloqui riprenderanno la prossima settimana"
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала