Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

L’influencer tunisina e la traversata del Mediterraneo postata sui social che imbarazza Lamorgese

© FotoSabee Al Saidi, l'influencer tunisina che ha postato la traversata in mare
Sabee Al Saidi, l'influencer tunisina che ha postato la traversata in mare - Sputnik Italia, 1920, 04.12.2021
Seguici su
La 18enne ha pubblicato i filmati dal barcone sorridente e divertita e ha spiegato ai follower di voler entrare illegalmente in Italia su un barcone, ma poi ha “ritrattato” e ha detto di essere stata “costretta”. Salvini: “Siamo all’assurdo”.
È polemica in Tunisia e in Italia per la storia della giovanissima influencer tunisina che ha raccontato la sua traversata illegale verso l’Italia, per diventare una star, per poi ritrattare, sempre con un video social, in cui ha parlato di un’esperienza “terribile”.
La ragazza tunisina di 18 anni, Sabee Al Saidi, molto popolare sui social network, con un profilo Instagram con oltre 350mila follower, ha pubblicato le stories e i Tik Tok del suo viaggio attraverso il Mediterraneo verso l’Italia.
La trasmissione Dritto e rovescio ha ripreso la vicenda e il leader della Lega Matteo Salvini ha criticato l’accaduto.

"Vi ricordate l'influencer tunisina che postava dei video con musica e tanti sorrisi dal barcone diretto in Italia? Ora parla di ‘voler diventare una star dei social’, ecco a voi le preoccupazioni di una clandestina che sicuramente scappa dalla guerra. Siamo all'assurdo".

Una frecciata non troppo indiretta alla ministra dell’Interno Luciana Lamorgese.

La traversata, i video e i Tik Tok

La giovane, originaria della città di Sfax, ha spiegato ai suoi follower che si stava recando illegalmente in Italia a bordo di una piccola imbarcazione da pesca, insieme ad una decina di altri giovani.
Foto in posa, sorrisi, moine e atteggiamenti ammiccanti sul barcone. Ma la polemica non si è fatta attendere, prima di tutto in Tunisia.
Tanto che, arrivata a Lampedusa, Sabee ha pubblicato un altro video, in cui ha detto di non incoraggiare i giovani ad emigrare illegalmente e aggiungendo di non essere la prima a filmare la traversata clandestina.
La 18enne ha spiegato nel video di essere stata “costretta” a lasciare il suo Paese a causa delle difficili condizioni sociali.
E poi ha dichiarato che la traversata è stata un’esperienza “terribile”, con alcuni momenti in cui è stata “molto vicina alla morte”.
La ragazza ha parlato poi del suo viaggio "difficile, ho avuto molta paura. È durato oltre 23 ore senz'acqua e cibo".
"Voglio fare la star dei social media" ha ammesso candidamente davanti alle telecamere di Dritto e Rovescio.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала