Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Chi è l’uomo della grotta di Zafferana sull’Etna? Il necrologio ritrovato infittisce il giallo

© REUTERS / Antonio ParrinelloEruzione dell'Etna sullo sfondo del cielo notturno
Eruzione dell'Etna sullo sfondo del cielo notturno  - Sputnik Italia, 1920, 04.12.2021
Seguici su
Il ritrovamento del corpo di un uomo in una grotta a Zafferana (Catania), alle pendici dell’Etna, non smette di rivelare sorprese e di infittire il giallo.
Dopo il ritrovamento da parte della Guardia di Finanza, mentre effettuava delle esercitazioni programmate alle pendici del vulcano, l’esame sui resti hanno permesso di scoprire che si tratta di un uomo apparentemente sui 50 anni di età all’epoca della morte. Lo riporta il Fatto Quotidiano.

Gli antropologi, incaricati dalla procura di Catania, non hanno trovato segni di violenza fisica sul corpo dell’uomo. Infatti, una delle prime ipotesi è che si potesse essere trattato di uno dei tanti delitti di mafia degli anni '70.

Anche se tutte le ipotesi restano ancora in piedi e valide, il ritrovamento accanto al corpo di una pagina dei necrologi del giornale La Sicilia del 15 dicembre del 1978 fornisce un nuovo elemento di indagine, che pare risolvere alcuni dubbi, ma anche aprirne di altri.
Escluso quasi da subito che si potesse trattare del giornalista Mauro De Mauro, un cronista del quotidiano siciliano L’Ora fatto sparire nel 1970. La figlia aveva richiesto l’esame del DNA, ma già il ritrovamento di alcune monetine datate 1977 avevano portato ad escludere che si potesse trattare del giornalista mai più ritrovato.

Il necrologio e le nuove domande

Ora il necrologio apre un nuovo scenario e fa porre alcune domande agli investigatori. Perché questa persona, ben vestita, aveva con sé il necrologio del 15 dicembre del 1978?
Che qualcuno abbia voluto così lasciare un messaggio a chi lo avrebbe ritrovato? E se così fosse, chi lo ha collocato lì perché lo ha fatto? E poi, sarà ancora vivo l’ipotetico occultatore del cadavere ritrovato a distanza di 43 anni?
Quello che è certo, è che sul necrologio ci sono i nomi di 9 persone morte quel giorno. Che il corpo appartenga a una di quelle persone?
Le indagini proseguono.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала