Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Nuova Zelanda, finiscono i 100 giorni di lockdown ad Auckland: ora sistema a "semaforo"

© AFP 2021 / Marika Khabzi / Radio New ZealandLa polizia ad Auckland, Nuova Zelanda
La polizia ad Auckland, Nuova Zelanda - Sputnik Italia, 1920, 03.12.2021
Seguici su
Il nuovo sistema "a semaforo" per notificare sull'aumento dei rischi legati al coronavirus è entrato in vigore in Nuova Zelanda a seguito della fine di un lockdown durato oltre 100 giorni nella più grande città del Paese Auckland, ha riferito l'emittente radiofonica RNZ.
Secondo il sistema "a semaforo", ad Auckland e in alcune altre zone rimane il livello di allarme "rosso", mentre in altre parti del Paese è giallo. A partire da venerdì, inoltre, è stato introdotto un sistema di controllo dei certificati di vaccinazione, con validità di sei mesi.
Ad Auckland hanno aperto bar e ristoranti per i residenti vaccinati, ma il numero di clienti è limitato in conformità con il livello di allarme "rosso". Secondo quanto riportato da RNZ, la città è ancora deserta perchè molti lavorano da casa.
Le autorità di Auckland hanno reso noto che il 90% della popolazione in età lavorativa della città è completamente vaccinata contro il COVID-19.
La capitale della Nuova Zelanda Wellington, dove attualmente vige il livello di allarme "giallo", non impone restrizioni sul numero di ospiti di bar e ristoranti, ma è possibile entrare solo con certificati di vaccinazione.
Come osservato da RNZ, alcuni imprenditori hanno chiuso i propri locali e propongono il cibo da asporto, in quanto ritengono che sia scorretto discriminare chi non ha la prova di aver ricevuto il vaccino.
Al contempo, molte persone completamente vaccinate non hanno ancora presentato la domanda per ricevere il certificato.
Le misure adottate dalle autorità hanno suscitato critiche anche a livello politico. Così, l'emittente radiofonica cita il nuovo leader del Partito Nazionale Christopher Luxon, il quale ritiene che Auckland non dovrebbe vivere con un livello di allarme "rosso", ma con il "verde", poiché il "rosso" dovrebbe essere introdotto quando il sistema sanitario è in affanno ed il tasso di vaccinazione è basso. Ad Auckland, la situazione è completamente diversa e gli imprenditori in città sono preoccupati per le strade deserte, che stanno provocando ingenti perdite.
Ogni consiglio comunale in futuro determinerà in maniera autonoma il livello di allarme per la propria zona, a seconda delle informazioni ricevuti dal governo.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала