Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Irlanda impone restrizioni dal 7 dicembre al 9 gennaio causa variante Omicron

© Sputnik . Dmitry Parshin / Vai alla galleria fotograficaIl periodo natalizio a Dublino
Il periodo natalizio a Dublino - Sputnik Italia, 1920, 03.12.2021
Seguici su
Dal 7 dicembre al 9 gennaio l'Irlanda imporrà una serie di restrizioni nel contesto della diffusione del ceppo di coronavirus Omicron, ha annunciato il primo ministro Micheal Martin in una nota pubblicata sul sito web del governo.
Il premier ha dichiarato che, nonostante la stabilizzazione della curva dei contagi da COVID-19, il numero di infezioni giornaliero è ancora alto e supera le 5mila unità.
"L'aumento della mescolanza sociale che normalmente arriva con il Natale metterebbe comunque sotto pressione, ma se Omicron prendesse piede e fosse effettivamente più trasmissibile, è evidente il potenziale per una crisi molto grave", ha affermato Martin.
Ha aggiunto che, secondo gli esperti di salute, i rischi connessi all'entrare nel periodo natalizio senza restrizioni sui contatti personali sono troppo alti.
"Non si tratta di tornare ai tempi del lockdown. Si tratta di adeguare le linee guida per far fronte alla minaccia che affrontiamo oggi e proteggere i progressi compiuti fino ad oggi", ha sottolineato il premier.
Le restrizioni saranno in vigore dal 7 dicembre al 9 gennaio. Mentre i locali notturni saranno chiusi, per ristoranti e bar vengono ripristinate le misure che vigevano fino al 22 ottobre, cioè:
solo servizio al tavolo
1 metro di distanza tra i tavoli
un massimo di sei adulti per tavolo
non ci potranno essere prenotazioni multiple di tavoli
le mascherine dovranno essere indossate quando non si è a tavola
l'orario di chiusura rimarrà a mezzanotte
Inoltre, la capienza per i diversi eventi di intrattenimento, culturali, sociali e sportivi non dovrà superare il 50% costituito solo da posti a sedere e vige anche l'obbligo della mascherina. Il Covid Pass sarà necessario per visitare palestre e centri di intrattenimento, oltre a bar e ristoranti presenti negli hotel. Una famiglia potrà ospitare massimo tre famiglie.
Il primo ministro irlandese ha riconosciuto che le nuove misure restrittive susciteranno il rammarico del settore dell'ospitalità, ma ha promesso che il governo fornirà loro un sostegno finanziario.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала