Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

CIO, la tennista cinese Peng è in buone condizioni e al sicuro

© REUTERS / Adnan AbidiLa tennista cinese Peng Shuai
La tennista cinese Peng Shuai - Sputnik Italia, 1920, 02.12.2021
Seguici su
Il Comitato Olimpico Internazionale (CIO) ha riferito, giovedì 2 dicembre, che ha avuto una videochiamata con la tennista cinese Peng Shuai, che ha confermato di essere al sicuro e in buone condizioni.
"L’impegno del CIO ha portato a una videoconferenza di mezz'ora con Peng Shuai il 21 novembre, durante la quale ha raccontato la sua situazione e che sembrava essere al sicuro e in buone condizioni, nonostante la difficile situazione in cui si trova. Questo è stato riconfermato nella telefonata di ieri. Il nostro approccio umano e incentrato sulla persona significa che continuiamo ad essere preoccupati per la sua situazione personale e continueremo a sostenerla", ha detto il CIO in una dichiarazione.
La stella del tennis è sparita dai riflettori dopo aver pubblicato, il 2 novembre scorso, una dichiarazione su Weibo, la piattaforma cinese di social media simile a Twitter, accusando l'ex vice-premier cinese, il 75enne Zhang Gaoli, di averla aggredita sessualmente. Il post è stato immediatamente cancellato, gli account di Peng sono stati rimossi dai social network cinesi e l'atleta ha smesso di dare sue notizie, sollevando preoccupazioni per la sua sicurezza e per il suo reale stato di salute.
Il 21 novembre, la star del tennis è finalmente apparsa in pubblico, per la prima volta dopo diverse settimane, alla cerimonia di apertura della finale di un match di tennis per adolescenti a Pechino. Il giorno dopo, Peng ha confermato di essere sana e salva in una videochiamata con il presidente del Comitato Olimpico Internazionale (CIO) Thomas Bach.
Nel frattempo, il Wta ha comunicato che i tornei di tennis in Cina sono sospesi per poca chiarezza.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала