Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Ministro Speranza: non è finita, siamo in piena pandemia

© AP Photo / Remo CasilliRoberto Speranza, ministro della salute
Roberto Speranza, ministro della salute - Sputnik Italia, 1920, 01.12.2021
Seguici su
Roberto Speranza è intervenuto attraverso un videomessaggio all’Healthcare Summit del Sole 24 Ore.
Il ministro della Salute, Roberto Speranza, parla attraverso un videomessaggio consegnato all’Healthcare Summit del Sole 24 Ore per dire che “sono ancora giorni non semplici. Come è evidente stiamo ancora dentro il pieno di una pandemia che vede numeri crescenti in tutti i Paesi europei e, anche se leggermente più bassi, numeri importanti e in crescita anche nel nostro Paese”.
E non c’è dubbio, secondo Speranza, che dobbiamo insistere “con ogni energia sulla vera leva che abbiamo”, e cioè sul vaccino.
Il ministro fa notare che la campagna vaccinale presenta numeri “incoraggianti”, poiché “c'è una crescita importante delle terze dosi e c'è una crescita anche delle prime dosi, a riprova che le misure che abbiamo stabilito stanno dando un ulteriore impulso importante alla campagna di vaccinazione”.
E poi l’annuncio che si aspettava: “A partire da oggi le dosi di richiamo contro Covid-19 possono essere somministrate a tutti coloro che hanno più di 18 anni”.
Ragazzi ad un concerto. In un anno di stop le cifre date da Bauli in piazza fotografano un settore in ginocchio: -89% concerti dal vivo. - Sputnik Italia, 1920, 01.12.2021
Variante Omicron, caso positivo dopo concerto in Danimarca

L’argomento principale dell’intervento di Speranza

Ma l’argomento centrale del discorso di Speranza, e per il quale è stato invitato da Il Sole 24 Ore, riguarda i soldi del Pnrr da investire nella sanità pubblica e in quella privata.
Speranza ha garantito che il Piano nazionale di ripresa e resilienza impiegherà risorse ulteriori, aggiuntive, straordinarie, per fare la differenza nella sanità italiana del futuro.
Il ministro fa notare che per la Sanità ci sono 128 miliardi di euro di fondo da spendere entro il 2024: “Il Pnrr mette a disposizione risorse senza precedenti”.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала