Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Vicenda Tim: protesta a Torino dei lavoratori dell'azienda

Tim Italia
Tim Italia - Sputnik Italia, 1920, 30.11.2021
Seguici su
Protesta, nella giornata di ieri, messa in atto a Torino da parte dei lavoratori Tim. Si teme per la sorte di 2.000 lavoratori dell'azienda nel capoluogo piemontese. In tutta Italia sono circa 40.000. Preoccupa l'idea di acquisizione da parte del gruppo americano.
Destano preoccupazioni le voci dell'interessamento del fondo americano Kkr al lancio di una opa su Tim, leader della telefonia nel Belpaese. I lavoratori del gruppo di stanza a Torino hanno così inscenato, nella giornata di ieri, una manifestazione di protesta nel capoluogo piemontese, manifestando tutto il loro scetticismo sull'acquisto dell'azienda da parte degli statunitensi.

"Un gruppo americano che viene a investire in Italia non crediamo che sia interessato ai dipendenti della TIM. (...) Già come è successo in altre aziende comprate da fondi, può capitare che dopo un breve periodo vengano messe in liquidazione le società sul territorio lasciando a casa i dipendenti perché il lavoro può essere anche fatto da ditte esterne", tuona Armando Dalponte della UILCOM.

I lavoratori hanno dichiarato che intendono difendere "l'unicità della rete di Tim", facendo un appello drammatico:
Chiediamo a Regione e Comune di farsi carico di un patrimonio che deve servire a rilanciare il Paese sul digitale e le nuove tecnologie", spiega Elena Ferro della SLC CGIL.
In Italia, a lavorare alla Tim, sono in circa 40.000. In ben 2.000, nella sola Torino.
Nell'ottica della produttività e dell'ottimizzazione si prospettano vari finali, fermo restando che l'acquisizione sia per ora solamente una paventata ipotesi. Nel frattempo, i lavoratori Tim si sono portati avanti, manifestando la propria contrarietà a ciò che per loro non rappresenta altro che un rischio.

"Chiediamo che il Governo, ma chiediamo anche alle istituzioni locali come la Regione e il comune di Torino, di farsi carico di un patrimonio sul quale sono state investite molte risorse pubbliche che deve servire per portare il paese fuori dalla de-industrializzazione quindi rilanciarlo sul digitale sulle tecnologie", Elena Ferro, SLC CIGL.

Accorato appello anche da parte di Anna De Bella, della FIS TEL CISL:
"Il governo deve intervenire soprattutto dopo che c'è stata l'offerta americana dell'acquisto delle azioni Telecom, perchè non può non tenere conto di una grande azienda come questa, ma anche solo per la sicurezza dei dati sensibili che detiene questa azienda, quindi chiediamo che decida su una rete unica, una rete unica e pubblica, e che si mantenga il perimetro occupazionale per tutti i dipendenti, perchè 40mila dipendenti significa avere una ripercussione sociale, se non vengono mantenuti i perimetri occupazionali".
I test di una carta sim per i telefoni cellulari - Sputnik Italia, 1920, 22.11.2021
Vicenda Tim: fondo Usa Kkr lancia Opa per il 100% delle azioni
Armano Dalponte UILCOM rincara la dose, ponendo l'accento su un particolare non da poco, vale a dire che l'azienda della telefonia detiene potenzialmente un patrimonio di dati sensibili che non si vorrebbe cedere ad entità extraterritoriali:

"Chiaro che un fondo americano che viene qui ad investire qui in Italia non penso che gli interessi molto dei 50mila dipendenti della Telecom ecco. (...) La nostra preoccupazione forte è questa, infatti siamo qui per manifestare diciamo soprattutto, oltre che per la stabilità dell'azienda, anche per la tenuta dell'occupazione. (...) In secondo ordine, ma diciamo in uguale preoccupazione, è anche quella della tenuta della rete, dove viaggiano diciamo tutti i dati sensibili, che finiscano in mano diciamo ad una proprietà straniera questo ci preoccupa molto sia come lavoratori che come sindacato".

Ora si attende la decisione del consiglio direttivo, ma è ancora presto per mettere la parola fine alla vicenda, bisognerà aspettare la mossa da un lato del fondo Kkr e dall'altra del cda dell'azienda italiana e da parte di governo ed istituzioni in merito.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала