Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Scuola e Covid-19, marcia indietro del governo? per la Dad basterà un contagiato in classe

© AP Photo / Andrew MedichiniVirginia Raggi a scuola a Roma prima dell'inizio dell'anno scolastico
Virginia Raggi a scuola a Roma prima dell'inizio dell'anno scolastico - Sputnik Italia, 1920, 30.11.2021
Seguici su
A scuola basterà un solo contagiato in classe per mandare tutti in quarantena, e quindi in modalità didattica a distanza. La marcia indietro, rispetto al precedente provvedimento, che ne prevedeva tre, prima della quarantena, è giunta questa mattina a sorpresa, attraverso una circolare.
Il contrordine è molto netto, perché viene sospeso il programma di tamponi attraverso le scuole “sentinella” e si torna a una modalità di gestione dei contagi più rigida: quella precedente.
In sostanza, basterà la presenza in classe di un professore o di un alunno positivo per far scattare la quarantena immediata per tutta la classe, con l’attivazione della didattica a distanza.
Se le Asl non saranno in grado di intervenire tempestivamente, prevede la circolare congiunta del ministero della Salute e del Miur, interverrà il preside d’autorità, mandando tutti in didattica a distanza.
In seguito, l’Asl competente farà le sue valutazioni, attraverso indagine epidemiologica, per rintracciare tutti i contagiati della classe.
Se, a seguito dell'indagine epidemiologica, l’Asl riscontrerà la presenza di un focolaio, l’intera scuola verrà chiusa, inviando tutti gli studenti e le studentesse in quarantena e in dad.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала