Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Svizzera: netto sì al referendum sull'obbligo di green pass. Il 62% ha votato a favore - Video

© SputnikGreen Pass
Green Pass - Sputnik Italia, 1920, 29.11.2021
Seguici su
62% a favore contro 38% che hanno votato contro. La Svizzera è ad oggi l'unico Paese che ha deciso tramite referendum l'adozione del certificato verde. La cittadinanza si è così espressa: nettamente a favore.
Nel Paese alpino si è votato per eleggere il green pass come strumento obbligatorio nella lotta alla pandemia. Sconfitta schiacciante per quanti si sono espressi contro il certificato verde nel Paese, se si fa caso alla netta distanza raggiunta dai due gruppi di votanti.
Messaggio che lancia il Paese elvetico al centro dell'Europa se poi si guarda al fatto che in giro per l'Unione Europea la polemica infiamma le piazze di molti Paesi, con deriva violenta in alcune entità statali, laddove si sono visti, ed è il caso dei Paesi Bassi ad esempio, scontri accesi tra manifestanti contro il green pass, e forze di polizia, con arresti e devastazioni.
Ora, il messaggio che lancia la Svizzera, è chiaro ed esemplare: il green pass, da strumento contestato, può diventare benissimo "voce di popolo".
Staremo a vedere come verrà recepita negli altri Paesi, dove appunto le proteste sono molto forti, la notizia che la Svizzera ha deciso volontariamente, a furor di popolo, di rendere obbligatorio il certificato.
Nel dettaglio, tra i cantoni che maggiormente hanno espresso il consenso nei confronti del "certificato Covid-19", come viene chiamato il green pass nel Paese, abbiamo il canton Ticino, ed il cantone di Zurigo, con quote rispettivamente del 65% e del 70%.
Sul versante di lingua francese, netto sì per il cantone di Ginevra, con un 62%, mentre su quello dei cantoni di lingua tedesca si registra la vittoria del no solo per i due cantoni di Svitto e di Appenzello Interno.
Oltre che per la versione elvetica del green pass, si è votato mediante referendum riguardo ai piani anti-pandemia di sostegno all'economia, cosa che può aver favorito in qualche misura la vittoria schiacciante per il sì.
Il certificato verde del Paese è necessario se si vuole andare in luoghi pubblici come ristoranti, palestre, cinema o se si vuole partecipare ad eventi di grandi dimensioni.
Solo alcune formazioni politiche minoritarie e l'Udc, il partito della destra nazionalista avevano appoggiato il no al referendum; gli altri partiti si erano schierati nettamente per il sì.
La Svizzera è per ora l'unico Paese al mondo ad aver indetto un referendum per decidere sull'uso del green pass.
Aeroporto Amsterdam Schiphol  - Sputnik Italia, 1920, 28.11.2021
Paesi Bassi, variante Omicron in 13 passeggeri sui 61 positivi al COVID arrivati dal Sudafrica
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала