Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

RDIF: in sviluppo nuova versione dello Sputnik V adattata alla variante Omicron

© Russian Direct Investment FundA handout photo shows an employee demonstrating a vial with "Gam-COVID-Vac" vaccine against the coronavirus disease (COVID-19), developed by the Gamaleya National Research Institute of Epidemiology and Microbiology and the Russian Direct Investment Fund (RDIF), during its production at Binnopharm pharmaceutical company in Zelenograd near Moscow, Russia August 7, 2020
A handout photo shows an employee demonstrating a vial with Gam-COVID-Vac vaccine against the coronavirus disease (COVID-19), developed by the Gamaleya National Research Institute of Epidemiology and Microbiology and the Russian Direct Investment Fund (RDIF), during its production at Binnopharm pharmaceutical company in Zelenograd near Moscow, Russia August 7, 2020 - Sputnik Italia, 1920, 29.11.2021
Seguici su
Una nuova versione del vaccino russo anti-Covid Sputnik V, adattata alla nuova variante del coronavirus Omicron, è in fase di sviluppo, ha dichiarato oggi il Fondo russo per gli investimenti diretti (RDIF).
L'RDIF ha osservato che i vaccini Sputnik V e Sputnik Light "si sono dimostrati altamente efficaci contro tutte le varianti di SARC-Cov-2 conosciute fino ad oggi".

"Tuttavia, l'Istituto Gamaleya, sulla base dei protocolli esistenti per lo sviluppo immediato di versioni del vaccino per le varianti preoccupanti, ha già iniziato a sviluppare la nuova versione del vaccino Sputnik, adattata contro Omicron", ha affermato l'RDIF in una nota.

Gli sviluppatori dei sieri anti-Covid sono fiduciosi che Sputnik V e Sputnik Light riusciranno a neutralizzare Omicron, "poiché hanno la massima efficacia contro altre mutazioni", ha aggiunto l'RDIF.

"Nel caso improbabile che tale modifica risulti necessaria, la nuova versione di Sputnik contro Omicron può essere pronta per la produzione su larga scala in 45 giorni. Diverse centinaia di milioni di dosi di richiamo Sputnik Omicron possono essere fornite ai mercati internazionali già entro il 20 febbraio 2022, con oltre 3 miliardi di dosi disponibili nel 2022", ha affermato Kirill Dmitriev, direttore del fondo sovrano russo.

L'Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) ha etichettato la variante Omicron, identificata per la prima volta in Sudafrica, come preoccupante. Si dice che il nuovo ceppo include 32 mutazioni, rendendo il virus, forse, più trasmissibile e pericoloso.
Casi della nuova variante sono già stati confermati in più Paesi, tra cui Israele, Germania, Italia e Repubblica Ceca.
vaccino russo sputnik v - Sputnik Italia, 1920, 24.11.2021
Direttore RDIF: vaccino Sputnik per adolescenti sarà disponibile sui mercati internazionali
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала