Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

NYT: Israele era dietro l'attacco informatico ai distributori di benzina in Iran ad ottobre

© Sputnik . Kirill Kallinikov / Vai alla galleria fotograficaAttacco informatico
Attacco informatico - Sputnik Italia, 1920, 29.11.2021
Seguici su
Iran e l'asse USA-Israele si accusano a vicenda di attacchi informatici in maniera sistematica a partire dal 2010, da quando il programma nucleare di Teheran fu colpitaщ dal virus informatico Stuxnet.
Il giornale The New York Times (NYT) ha riferito, citando due ufficiali nella Difesa americana, che sarebbe stato Israele a condurre l'attacco informatico contro il sistema nazionale di distribuzione del carburante dell'Iran ad ottobre.
Le fonti hanno ricordato che l'attacco è stato seguito dall'attacco ad un sito di incontri LGBTQ israeliano che Tel Aviv ha attribuito a Teheran.

Il NYT ha osservato che durante la lunga guerra cibernetica tra Israele e Iran, "gli obiettivi sono stati generalmente militari o legati al governo" ma "ora la guerra cibernetica si è estesa ai civili e li colpisce su larga scala".

In precedenza, un generale iraniano del Corpo delle guardie della rivoluzione aveva suggerito che Washington e Tel Aviv avrebbero potuto essere dietro l'attacco informatico del 26 ottobre che ha interrotto la distribuzione di carburante nelle stazioni di servizio in tutta la Repubblica islamica.
Secondo il generale Gholamreza Jalali, l'attacco "dal punto di vista tecnico" assomigliava a due precedenti incidenti i cui autori "erano senza dubbio nostri nemici, vale a dire gli Stati Uniti e il regime sionista".

"Abbiamo analizzato i due incidenti, l'incidente ferroviario e l'incidente al porto di Shahid Rajaei, e abbiamo scoperto che erano simili", ha detto Jalali.

benzina - Sputnik Italia, 1920, 26.10.2021
Iran: distribuzione di carburante bloccata da un cyberattacco, code alle pompe di benzina - Video
Il presidente iraniano Ebrahim Raisi aveva dichiarato che gli autori dell'attacco del 26 ottobre volevano scatenare la rabbia del popolo iraniano contro il governo.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала