Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Nucleare, Salvini: "Investire su quello green e bloccare aumento delle bollette con i soldi del Rdc"

Matteo Salvini  - Sputnik Italia, 1920, 29.11.2021
Seguici su
Il leader della Lega chiederà a Draghi di introdurre in Italia l'utilizzo del nucleare di ultima generazione e di bloccare l'aumento delle bollette con le risorse destinate al reddito di cittadinanza.
“Non possiamo dipendere dal carbone, dalla Cina o solo dal petrolio per scaldare le nostre case e far funzionare le nostre aziende: l’emergenza in questo momento per tutti gli italiani a prescindere dal colore politico è pagare di meno luce e gas”. Matteo Salvini, parlando con i giornalisti alla Camera rilancia così il dibattito sul nucleare green.
Il leader della Lega ha annunciato che martedì il partito chiederà a Draghi di iniziare a discutere della possibilità di impiegare in Italia il “nucleare pulito di ultima generazione” e di “bloccare gli aumenti delle bollette di luce e gas” con i soldi destinati al reddito di cittadinanza.
Il nucleare oggi è “sicuro, a impatto ambientale zero e ben lontano da quello di Chernobyl”, spiega Salvini. “Siamo circondati: – incalza il leader leghista – solo in Francia ci sono 56 centrali attive, nel mondo più di 400”. Ma le sue proposte fanno già discutere.
"La richiesta di Salvini di chiedere al premier Draghi di parlare di nucleare e di abbassare il prezzo del gas utilizzando le risorse del reddito di cittadinanza è indecente", commenta il co-portavoce di Europa Verde, Angelo Bonelli.
La centrale nucleare di Chooz nelle Ardenne Francesi - Sputnik Italia, 1920, 15.11.2021
Il presidente di Confidustria Bonomi: "Il tema del nucleare va riaffrontato"
Il “nucleare green”, secondo l’esponente verde, “non esiste” e porterebbe soltanto l’Italia ad indebitarsi perché costosissimo. “Il costo dell'energia – osserva, citato dall’Ansa - sarebbe raddoppiato con la ricetta Salvini".
Bonelli arriva a definire la presenza della Lega nel governo “un problema serio per l'Italia”.
A scagliarsi contro il leader leghista è anche il presidente della Commissione Giustizia della Camera, Mario Perantoni, del M5S, intervenuto sulla proposta di usare i fondi destinati al reddito di cittadinanza per bloccare gli aumenti delle bollette. "Una porcheria", dice senza mezzi termini.
“Non è una proposta di politica economica, ma un modo per alimentare la guerra tra poveri e far azzannare le persone tra loro”, attacca l’esponente del Movimento che invita Salvini a “proporre strumenti seri per combattere l'evasione fiscale e recuperare in questo modo risorse necessarie per il Paese".
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала