Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Dipendenze, Lamorgese: in aumento l'uso di cocaina e droghe sintetiche

© Fotolia / Africa StudioLa cocaina
La cocaina - Sputnik Italia, 1920, 28.11.2021
Seguici su
Secondo uno studio del Cnr, citato dal ministro dell'Interno, il 19% dei ragazzi tra i 15 e i 19 anni ha fatto uso di sostanze psicoattive illegali.
Il traffico internazionale di stupefacenti ha risentito degli effetti della pandemia, che ha rallentato le transazioni commerciali nella dimensione transnazionale. Così il ministro dell'Interno, Luciana Lamorgese alla VI Conferenza Nazionale sulle dipendenze a Genova.
Nella seconda parte del 2020, la forte ripresa delle importazioni di stupefacenti nei luoghi di stoccaggio e soprattutto verso i Paesi di destinazione finale ha innalzato il livello di risposta delle forze dell'ordine.

"Rispetto al 2019, si è registrato nel 2020 un incremento di circa l'8% di sequestri di droga", ha detto la Lamorgese.

Allo stesso tempo, è stata rilevata una tendenza a riduzione stimata in 70 tonnellate, rispetto al biennio 2017 e 2018, quando i sequestri arrivavano a 120 tonnellate di stupefacenti. I decrementi, spiega il ministro, riguardano quasi tutte le sostanze, ad eccezione della cocaina, delle droghe sintetiche e della cannabis.
"Nel 2020 - prosegue - c'è stato un record assoluto nei sequestri di cocaina, ne sono state sequestrate quasi 13 tonnellate, un quantitativo mai raggiunto in precedenza. Riguardo alle droghe sintetiche il dato dei sequestri è del +13,9%".
Il narcotraffico continua ad essere il cavallo di battaglia delle organizzazioni criminali di stampo mafioso. L’azione di contrasto delle forze dell'ordine è resa più difficile sia dalla dimensione transnazionale del fenomeno che dai continui aggiornamenti tecnologici realizzati per eludere i controlli.
La Lamorgese ha poi citato uno studio del Cnr sulla diffusione di droghe e alcol in Italia, dal quale emerge che il 19% dei ragazzi tra i 15 e 19 anni di età ha assunto sostanze psicoattive illegali.
Un altro dato messo in rilievo dal ministro è l'incidenza, "decisamente elevata", dell'assunzione delle droghe nell'infortunistica stradale.
"Negli ultimi 6 anni la polizia stradale ha effettuato controlli su oltre 7mila conducenti e più del 10% sono stati sanzionati per guida sotto effetto di stupefacenti".
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала