Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Di Maio in pressing su Draghi: “Non possiamo perderlo, sarebbe un danno per l’Italia”

© SputnikLuigi Di Maio
Luigi Di Maio - Sputnik Italia, 1920, 28.11.2021
Seguici su
Il ministro degli Esteri sulla stessa linea di Berlusconi sulla continuità del governo. E su Conte e il M5S: “È il leader e prende lui le decisioni”, ma ascolti i parlamentari.
Mario Draghi deve restare al suo posto, alla guida del governo, il più a lungo possibile. Ne è convinto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio che avverte sulle conseguenze di un voto anticipato, che danneggerebbe il Paese.
"L'Italia non può permettersi di perdere Mario Draghi in questo momento. È interesse del Paese che lui continui a guidare questa situazione", ha detto alla festa del “Foglio” a Firenze.
"Nel 2022, al di là delle scelte sul Quirinale, dovremo affrontare a livello europeo il dibattito sui nuovi criteri del patto di stabilità. Chi sta pensando di andare votare fa un danno al Paese" per cui sarà ricordato, ha aggiunto Di Maio.
Una posizione che si affianca a quella del leader di Forza Italia Silvio Berlusconi che ha chiesto al governo di rimanere in carica “per tutto il tempo necessario, fino al 2023, fin quando saremo usciti dall'emergenza".
Бывший премьер-министр Италии Сильвио Берлускони машет репортерам в Риме  - Sputnik Italia, 1920, 28.11.2021
Governo, Berlusconi: "Deve restare in carica fino a uscita dall'emergenza"

Il M5S e Conte in bilico

Di Maio ha poi parlato del leader del Movimento con cui, secondo la stampa e secondo il leader di Italia Viva Matteo Renzi, c’è concorrenza per la leadership.
Rispondendo a una domanda sul commento dell’ex premier secondo cui il ministro degli Esteri “sta facendo le scarpe a Conte”, Di Maio ha dichiarato: "Matteo Renzi non sempre ci ha preso, ognuno parli di casa sua".
Altro colpo da parare, tutto interno al M5S, quello del fondatore Beppe Grillo che ha colpito Conte sui “penultimatum” sulle ospitate Rai.
Beppe Grillo - Sputnik Italia, 1920, 25.11.2021
Caos nel Movimento 5 Stelle, Grillo è pronto a “sfasciare tutto”
"Conte è il leader ed è lui che prende le decisioni", ma "quando si è leader ci si assume la responsabilità delle decisioni che si sono prese".
E proprio nel suo ruolo di leader, Di Maio auspica che Conte ascolti i parlamentari nella scelta per il Quirinale.
“Io sosterrò la linea della leadership ma la leadership deve ascoltare i parlamentari".
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала