Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Bollette, stop agli aumenti con tagli al reddito: botta e risposta tra Salvini e Perantoni

© Sputnik . Alessandro Rota / Vai alla galleria fotograficaMatteo Salvini
Matteo Salvini - Sputnik Italia, 1920, 28.11.2021
Seguici su
Martedì la richiesta ufficiale della delegazione della Lega al premier Draghi. La replica del deputato M5S: "Una porcheria"
La Lega chiederà a Draghi misure immediate contro i rincari in bolletta per famiglie e imprese. La proposta di Matteo Salvini è quella di spostare risorse dal reddito di cittadinanza per bloccare gli aumenti dell'energia.
"Servono miliardi, subito, per bloccare gli aumenti delle bollette di luce e gas, il resto può aspettare. Impensabile regalare 9 miliardi a troppi furbi ed evasori col Reddito di Cittadinanza, aiutiamo famiglie e imprese che pagano il doppio per luce e gas", ha detto Salvini, secondo quanto riporta Ansa.
Martedì ci sarà la richiesta ufficiale della delegazione della Lega a Draghi.
Dal M5S arriva la dura replica del presidente della commissione Giustizia della Camera, Mario Perantoni, che definisce "una porcheria" la proposta di Salvini di spostare le risorse del Reddito di cittadinanza per bloccare gli aumenti delle bollette di luce e gas.
"Non è una proposta di politica economica ma un modo per alimentare la guerra tra poveri e far azzannare le persone tra loro. Non so come chiamarla, se non una porcheria", il commento del deputato pentastellato.
"Ovviamente - aggiunge - non è venuto in mente a Salvini e ai suoi di proporre strumenti seri per combattere l’evasione fiscale e recuperare in questo modo risorse necessarie per il Paese”.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала