Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Variante Omicron, Speranza: “Per fermarla è fondamentale vaccinarsi e fare il booster”

© AP Photo / Remo CasilliRoberto Speranza, ministro della salute
Roberto Speranza, ministro della salute - Sputnik Italia, 1920, 27.11.2021
Seguici su
Dopo lo stop ai voli dall’Africa meridionale, il ministro della Salute rinnova l’appello all’immunizzazione e all’uso della mascherina al chiuso o in caso di assembramento. “Non può essere fermata, è possibile che arrivi anche in Italia”.
Le borse crollano, gli stati fermano i voli in arrivo da sette Paesi dell’Africa meridionale, gli scienziati si interrogano sulle conseguenze delle 32 mutazioni della nuova variante Omicron del coronavirus, definita “preoccupante” dall’Oms. Il ministro della Salute Roberto Speranza rilancia e ribadisce che l’unica via resta la vaccinazione e il richiamo con la terza dose.
In un articolo, pubblicato in esclusiva sul sito del Corriere della Sera, il ministro, che per primo ieri mattina ha firmato l’ordinanza per le restrizioni ai voli, sottolinea che “questa variante va presa con grandissima attenzione. Ancora non c’è una valutazione finale, ma si tratta di un elemento nuovo e preoccupante”.

Per Speranza, “l’arma fondamentale” resta la vaccinazione e “indossare sempre la mascherina al chiuso e anche all’aperto quando c’è il rischio di assembramento”.

“Senza vaccino avremmo numeri terrificanti e dobbiamo insistere, con ogni energia”, anche se non ci sono ancora informazioni sufficienti sulla variante Omicron.

“La terza dose è essenziale, protegge benissimo da tutte le varianti esistenti e va assolutamente fatta” e il vaccino “è uno scudo”, anche se la Omicron ne “riducesse l’efficacia, non può certo azzerarla”.

Ma Speranza ritiene che gli italiani abbiano compreso il messaggio, perché “le prenotazioni stanno salendo molto. Abbiamo toccato il record di 270 mila terze dosi e le prime sono in crescita”.

Le 32 mutazioni che fanno paura

L’Organizzazione mondiale della Sanità ha sottolineato nella sua nota che a preoccupare per quanto riguarda la variante Omicron sono le 32 mutazioni della proteina Spike, l’area su cui lavorano i vaccini.
E anche Speranza ritiene che sia questo l’elemento di cui avere timore.
Nuovo coronavirus SARS-CoV-2 al microscopio - Sputnik Italia, 1920, 26.11.2021
Variante Sudafricana, primo positivo in Europa: è una donna belga
Attualmente, la variante è stata individuata principalmente in Sudafrica e in altri Paesi dell’area, ma è arrivata anche con un caso in Belgio.

Secondo Speranza, “può succedere che arrivi in altri Paesi. Siamo partiti con un virus che, da Wuhan, è arrivato a Vo Euganeo e poi in ogni parte del mondo. È difficile pensare che una variante, se contagiosa, possa essere fermata e reclusa”.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала