Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Variante Omicron, caso sospetto in Campania: isolato un positivo di ritorno dall'Africa

CC0 / / Creative rendition of SARS-COV-2 virus particles
Creative rendition of SARS-COV-2 virus particles - Sputnik Italia, 1920, 27.11.2021
Seguici su
In corso il sequenziamento per accertare il contagio con la nuova variante. Positivi con lievi sintomi anche i cinque familiari.
Preoccupazione in Campania per un caso sospetto legato alla variante Omicron. Si tratta di un uomo risultato positivo al tampone molecolare dopo il ritorno dall'Africa australe. Contagiato anche il nucleo familiare composto da cinque persone. Tutti riportano lievi sintomi.
I pazienti e i loro contatti sono stati posti in isolamento prudenziale, mentre si procede con il sequenziamento del virus per accertare se si tratta della nuova variante B.1.1.529.
"Tenuto conto delle notizie di questi giorni sono state tempestivamente adottate tutte le misure precauzionali e si sta procedendo al sequenziamento del virus per verificarne la natura con certezza", ha detto il governatore Vincenzo De Luca.
Serve "massimo controllo da parte delle forze dell'ordine e delle polizie municipali" sul rispetto dell'ordinanza regionale che prescrive l'uso della mascherina nei luoghi chiusi e all'aperto dove non sia garantito il distanziamento, ricorda De Luca, invitando i cittadini "ancora una volta a completare tutti il ciclo di vaccinazione e ad avere comportanti ispirati alla massima prudenza, a cominciare dall'uso della mascherina che in Campania - è giusto ricordarlo - è rimasto obbligatorio da sempre nei luoghi chiusi e all'aperto dove non è garantito il distanziamento".
In seguito è stata confermata la presenza del ceppo B.1.1.529 nel corpo dell'uomo, che come si è rivelato, era rientrato alcuni giorni fa dal Mozambico.

Il ministro della Salute: "Rafforzare il tracciamento"

Il ministero della Salute raccomanda "nei casi di focolai caratterizzati da rapido ed anomalo incremento di casi, di applicare tempestivamente e scrupolosamente le misure di quarantena e isolamento già previste in seguito alla diffusione della variante Delta". Così si legge nella circolare inviata oggi alle Regioni, firmata dal direttore generale della Prevenzione Gianni Rezza.

La variante Omicron

La nuova variante Omicron del virus Sars-Cov-2 ha messo in allarme l'Oms e diversi Paesi, oltre ai mercati finanziari di tutto il mondo, per l'alto numero di mutazioni sulla proteina Spike, che potrebbero rendere il nuovo ceppo più resistente ai vaccini.
Non è ancora chiaro se le caratteristiche della nuova mutazione possano offrire al virus un vantaggio in termini di maggiore capacità di contagio o di aggirare la protezione del vaccino.
Il nuovo ceppo è stato scoperto in piccoli focolai in Sudafrica, Botswana e Hong Kong. In Europa, il primo caso di contagio relativo alla nuova variante è stato invece individuato in Belgio.
L'allarme per la nuova variante ha spinto diversi Paesi europei, l'Italia fra i primi, a bloccare i voli provenienti dal Sudafrica e da altri 6 Stati dell'Africa meridionale.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала