Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Palù (Aifa): “Il Covid-19 è diventata una malattia pediatrica, è ora di vaccinare i bambini”

© Foto : fornita da Giorgio PalùGiorgio Palù
Giorgio Palù - Sputnik Italia, 1920, 26.11.2021
Seguici su
Dopo l’ok dell’Ema alla somministrazione nella fascia 5-11 anni, il virologo rassicura sul siero Pfizer: è maggiore il rischio di sviluppare una sindrome infiammatoria contraendo il virus e così non si toglie libertà ai bambini.
Giorgio Palù, virologo del Comitato tecnico scientifico e presidente del consiglio di amministrazione dell’agenzia italiana del farmaco Aifa, è sicuro: i benefici della vaccinazione per i bambini sono superiori ai rischi, perché i bambini che contraggono il Covid-19 possono sviluppare sindromi infiammatorie gravi e il long Covid, dice parlando al Corriere della Sera.

E a chi chiede di rassicurare i genitori impauriti da possibili effetti collaterali Palù risponde: “Il Covid-19 è diventata una malattia pediatrica, tra le prime cause di morte a questa età. Mentre nessuna giovane vita è stata interrotta a causa del vaccino anti-Covid”.

Il 90,7% di efficacia

L’Aifa si pronuncerà la prossima settimana sull’uso in Italia per la fascia 5-11, ma per Palù la decisione del Cdc americano e gli studi di Pfizer garantiscono la sicurezza del siero, “l’efficacia si è rivelata del 90,7% nel prevenire la malattia sintomatica, non si sono visti effetti avversi di rilievo”.
Riguardo ai problemi di miocardite, l’infiammazione al cuore che si è manifestata in ragazzi più grandi, “in questa fascia d’età sono stati rarissimi e mai seri. Mentre invece è maggiore il rischio di prendere il Covid e sviluppare una sindrome infiammatoria, la Mis-C, che è grave e colpisce molti organi”.
Palù avverte anche sull’aumento dei casi e dei ricoveri di bambini nelle ultime settimane: “Su migliaia di ricoveri pediatrici in ospedale, un terzo hanno riguardato bimbi sani che in parte hanno avuto bisogno di cure in terapia intensiva”.

I vantaggi del vaccino

Il presidente del Cda dell’Aifa batte molto sul tasto della vaccinazione pediatrica.
Uno dei vantaggi dell’immunizzazione, oltre ai minori rischi legati alla malattia, è che la circolazione del virus si riduce “e i bambini non perdono la libertà”.

"I genitori dovrebbero comprendere questo aspetto: vaccinazione dei figli significa assicurargli benessere in senso generale, non costringerli a cambiare vita”.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала