Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

OMS: nuovo ceppo COVID nominato "Omicron" e classificato come "preoccupante"

© Sputnik . Aleksey Vitvitsky / Vai alla galleria fotograficaL'edificio OMS a Ginevra
L'edificio OMS a Ginevra - Sputnik Italia, 1920, 26.11.2021
Seguici su
Il nuovo ceppo di coronavirus B.1.1.529 rilevato in Sudafrica è stato classificato dall'Organizzazione mondiale della sanità come preoccupante ed è stato battezzato con la lettera greca Omicron.
"Sulla base delle prove presentate che indicano un cambiamento dannoso nell'epidemiologia di COVID-19, il gruppo consultivo ha comunicato all'OMS che la variante deve essere classificata come variante preoccupante e l'OMS ha categorizzato B.1.1.529 come tale, dandogli il nome Omicron", ha dichiarato Maria Van Kerkhove, responsabile tecnico dell'Organizzazione mondiale della sanità per il COVID-19, a seguito di una riunione di emergenza del gruppo consultivo tecnico sull'evoluzione dei virus.
Il gruppo consultivo tecnico ha dichiarato che la nuova variante Omicron ha un maggior numero di mutazioni, alcune delle quali destano preoccupazioni.
"I dati preliminari indicano un aumento del rischio di reinfezione con questa variante rispetto ad altre varianti preoccupanti. Il numero di contagi con questo ceppo è in aumento in quasi tutte le province del Sudafrica", afferma una nota dell'OMS.
Secondo la terminologia dell'OMS, le varianti del virus preoccupanti sono caratterizzate da un aumento della velocità di trasmissione, nonché da un aumento della virulenza o da un cambiamento nelle manifestazioni cliniche della malattia. Inoltre, queste varianti possono ridurre l'efficacia della diagnostica, dei vaccini e delle terapie esistenti.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала