Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

No-green pass perquisito a Milano: aveva ostacolato un giornalista durante una manifestazione

© Sputnik . Eliseo BertolasiCorteo No Green Pass a Milano
Corteo No Green Pass a Milano - Sputnik Italia, 1920, 26.11.2021
Seguici su
Durante la manifestazione di sabato 13 novembre avrebbe ostacolato un giornalista di La7 e il suo cameraman. È indagato per il reato di violenza privata pluriaggravata.
Il movimento No-green pass è finito di nuovo nel mirino dell'Antiterrorismo di Milano. Stamattina all'alba, i carabinieri del Nucleo Informativo del Comando Provinciale del capoluogo lombardo hanno perquisito la casa di un attivista no-pass.
All'indagato è contestato il reato di violenza privata pluriaggravata. Durante la manifestazione di sabato 13 novembre avrebbe ostacolato il lavoro di un giornalista di La7 e del suo cameraman, impedendo, con atteggiamenti prevaricatori, di esercitare il diritto-dovere di cronaca.
Il decreto di perquisizione è stato emesso dalla sezione distrettuale antiterrorismo della procura di Milano, coordinata da Alberto Nobili, da settimane impegnata ad indagare sulle varie sfaccettature del movimento No-green pass di Milano, che riunisce settori dell'estrema destra ed anarchici.
La perquisizione di oggi arriva alla vigilia dell'ennesimo appuntamento di piazza del movimento, che domani si ritroverà in piazza Duomo per protestare contro restrizioni e certificato verde, come annunciato nelle diverse chat frequentate dagli attivisti.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала