Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Martinica francese, infuriano le proteste contro misure anti-Covid: autorità impongono il coprifuoco

Martinica francese - Sputnik Italia, 1920, 26.11.2021
Seguici su
Dopo la Guadalupa, anche la Martinica francese è stata scossa da forti proteste contro le misure restrittive contro il coronavirus.
Le autorità del dipartimento francese d'oltremare della Martinica hanno imposto un coprifuoco, per ristabilire l'ordine dopo le violente proteste notturne contro le restrizioni anti Covid-19.

"Stanislas Kazel, prefetto della Martinica, condanna con la massima fermezza gli atti di violenza e impone il coprifuoco dalle 19:00 alle 17:00, fino a quando non verrà ripristinata la calma, per garantire il lavoro delle forze di polizia", ​​ha affermato la prefettura, in un comunicato pubblicato su Twitter.

Le misure sono entrate in vigore a partire dalla giornata di giovedì. Stando alle dichiarazioni, gli atti di violenza si sono verificati nelle città del dipartimento a partire dallo scorso lunedì.
I riottosi avrebbero causato danni materiali e perpetrato violenze contro le forze dell'ordine, che avrebbero risposto con durezza.
A novembre, i media francesi avevano riferito delle proteste su larga scala per le restrizioni anti-Covid-19 in Martinica.
Secondo il canale BFMTV, alcuni manifestanti avrebbero addirittura sparato sulla gendarmeria, usando proiettili veri. I disordini sono andati avanti per diversi giorni.
La Martinica non è l'unico dipartimento francese d'oltremare scosso dalle proteste per il Covid-19. Lunedì, il presidente francese Emmanuel Macron ha affermato che la situazione della Guadalupa, dove si sono verificati scontri durante le proteste contro le misure sanitarie e le vaccinazioni obbligatorie, è da considerarsi "esplosiva".
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала