Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Macron: il trattato firmato con l'Italia non implica mutamenti nei rapporti con la Germania

© Sputnik . Sergey GuneevEmmanuel Macron
Emmanuel Macron - Sputnik Italia, 1920, 26.11.2021
Seguici su
Il presidente francese Emmanuel Macron ha dichiarato che la firma al Quirinale del "Trattato per una cooperazione bilaterale rafforzata" tra l'Italia e la Francia non significa che i rapporti tra Parigi e Berlino passeranno in secondo piano.

"In Francia si dice: quando le cose diventano complicate con la Germania, si guarda all'Italia. L'Europa la fanno tutti e 27 i paesi. Non c'è bisogno di cercare sostituti nelle alleanze", ha dichiarato Macron nel corso della conferenza stampa congiunta con il premier italiano Mario Draghi.

Il presidente francese ha osservato che al momento Angela Merkel continua a svolgere le sue mansioni come capo del governo tedesco.
"Questa mattina ho parlato con lei per coordinare le iniziative da intraprendere di fronte al nuovo ceppo di coronavirus", ha sottolineato il capo di Stato.
Nella giornata di oggi, Draghi e Macron, in presenza del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, hanno firmato al Quirinale il trattato che segna un'ulteriore stretta della collaborazione tra i due Paesi, nell'interesse dell'integrazione europea.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала