Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Per il 40% degli italiani schiaffeggiare la moglie non è violenza

© Foto : PixabayViolenza sessuale - immagine metaforica
Violenza sessuale - immagine metaforica - Sputnik Italia, 1920, 24.11.2021
Seguici su
Alla vigilia del 25 novembre, Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, una ricerca condotta dalla Rete antiviolenza del Comune di Milano mostra che per 1 italiano su 4 schiaffeggiare la propria moglie non è una violenza.
Emerge dalla ricerca realizzata da AstraRicerche che, a giustificare tale atteggiamento violento, ci sarebbero anche le stesse donne, vittime degli schiaffeggiamenti e di altre violenze e abusi che avvengono tra le mura domestiche.
Secondo la ricerca, l’89% delle donne subisce violenza da parte di un famigliare. Tra coloro che maltrattano o usano violenza, nel 74% dei casi si tratta di mariti, ex mariti, fidanzati e conviventi.
Inoltre, se la partner non ha voglia di avere un rapporto sessuale e lui la forza, questo atto non viene considerato violenza da 1 italiano su 3, ovvero quattro uomini e tre donne su dieci.
Secondo un’altra ricerca, condotta da Ipsos, risulta che il 40% delle donne sono consapevoli di avere ricevuto almeno una volta nella vita una forma di molestia.
Inoltre, il 70% delle lavoratrici afferma di avere subito una discriminazione in ambito lavorativo e il 40% di avere subito una qualche forma di violenza o molestia o un atto violento.

Secondo gli ultimi dati, inoltre, risulta che almeno 89 donne al giorno subiscono reati, di cui il 62% sono maltrattamenti in famiglia e recidivi, dicono i dati della Polizia di Stato.

Se nel 2020 i femminicidi erano aumentati, sono aumentati ulteriormente nel 2021: in Italia sono 103 da inizio anno.
Tuttavia, le donne che denunciano violenze e maltrattamenti sono più del passato, ma soltanto il 27% decide di andare fino in fondo con la giustizia.
In questa situazione, i fondi triennali anti-violenza sulle donne sono scaduti nel 2020 e non sono stati rinnovati. I centri anti-violenza non stanno ricevendo i fondi.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала