Napoli candidata da Regione Campania come sede Agenzia Europea di sicurezza marittima

© Sputnik . Fabio Carbone Golfo di Napoli e Vesuvio
Golfo di Napoli e Vesuvio  - Sputnik Italia, 1920, 24.11.2021
Seguici suTelegram
Accordo siglato tra Regione Campania e Autorità del Sistema Portuale del Mar Tirreno Centrale per rendere formale la candidatura dell'ente di Palazzo Santa Lucia a diventare sede per tutto il Mediterraneo dell'European Maritime Safety Agency, l'EMSA.
Importante annuncio quello che vede la città partenopea al centro di un mare che può davvero essere una grande opportunità per il capoluogo.
L'agenzia per il controllo della sicurezza sul mare, o Emsa, dall'acronimo in lingua inglese, è stata istituita con regolamento CE numero 1406 del 2002 ed ha tra i suoi scopi principali la consulenza tecnica e l'assistenza operativa in materia di sicurezza marittima ed inquinamento.
La sede attuale e principale dell'Emsa si trova a Lisbona, dove sono impegnate circa 200 unità lavorative, tutte di profilo medio-alto, con un bilancio complessivo di circa 88 milioni euro/anno. Per Napoli si prevedono 100 unità, con un bilancio di 42 milioni euro/anno, risorse che saranno interamente a carico della Commissione.
Dovrà fornire in tempo reale, nell'intento degli ideatori dell'agenzia, a governi ed autorità locali, informazioni dettagliate ed affidabili, offrire servizi marittimi, ed altre informazioni che siano efficaci nell'attuazione delle politiche marittime.
L'istanza era già stata avviata in un primo momento nel 2018, quando la richiesta era stata indirizzata a Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, la quale aveva espresso parere favorevole e, conseguentemente, il documento era stato indirizzato al governo.
La candidatura ora verrà arricchita di un dossier ad hoc, da portare ai vertici di Governo e alla Commissione Europea.
Sarà quest'ultima a decretare poi, o meno, l'istituzione della sede nel capoluogo partenopeo.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала