Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Congettura di Riemann: dopo 150 anni risolto il rompicapo matematico, grazie anche a un italiano

© Foto : PixabayImmigrazione, calcolo dei costi - immagine metaforica
Immigrazione, calcolo dei costi - immagine metaforica - Sputnik Italia, 1920, 24.11.2021
Seguici su
Nel 1859 Bernhard Riemann, matematico e fisico tedesco, presentò al mondo la funzione di Riemann, che però presentava una congettura che non seppe spiegare e dimostrare.
Ci sono voluti 150 anni, ma alla fine il fisico Giuseppe Mussardo (italiano), della Scuola internazionale superiore di studi avanzati, e Andrè Leclair, della Cornell University, ci sono riusciti, dopo 3 anni di studio intenso.

A spiegarlo all’Ansa lo stesso professore Mussardo, che ha messo in risalto il fatto che per arrivare alla soluzione della congettura di Riemann, e del rompicapo matematico più longevo della storia, ci è voluta la compartecipazione della fisica.

I due fisici, infatti, sono arrivati alla conclusione utilizzando le leggi di probabilità, che regolano i movimenti caotici, come quelli degli atomi di gas.
Per raggiungere il risultato eccezionale è stato necessario analizzare un’ampia base di dati di numeri primi, i costituenti base dell’aritmetica, ovvero gli “atomi della matematica”, ha spiegato il professore.
Usando le regole che governano i movimenti dei sistemi disordinati, come quelli degli atomi di gas, che si urtano senza fine tra loro, si è giunti alla soluzione.
Il professore Mussardo ha concluso con questa riflessione il suo messaggio affidato all’Ansa:
“Il fatto che la spiegazione della congettura di Riemann venga dalla fisica, ovvero dalla meccanica statistica e dalle sorprendenti connessioni di questa disciplina con un campo genuinamente matematico come quello della teoria dei numeri, non fa che svelare la grande unità del sapere scientifico ed aumentare lo stupore di fronte ad un fatto così profondo”.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала