Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Bosnia-Erzegovina: protesta dei minatori contro le cattive condizioni di lavoro - Video

Seguici su
Martedì, alcune migliaia di minatori sono scesi in piazza a Sarajevo, capitale della Bosnia-Erzegovina, per protestare contro il peggioramento delle condizioni di lavoro e la riduzione dei salari.
I manifestanti, con begala e fumogeni hanno marciato per la città, gridando slogan e esponendo cartelli.
"Siamo al limite dell'esistenza, credetemi. Abbiamo stipendi bassi. Stipendi miserabili. Tutto sta diventando sempre più costoso qui e hanno annunciato una riduzione di stipendio per noi. Quanto ancora possiamo sopportare?", ha detto Amir Huskic, un minatore della miniera di Lukavac.
Il governo bosniaco si è impegnato a chiudere tutte le miniere di carbone e gli impianti energetici a carbone entro il 2050. La decisione è stata presa in seguito al requisito stabilito dall'UE, affinché la nazione balcanica potesse finalmente aderire al blocco.
UE: minatori polacchi percorrono oltre 800km per protestare contro la Corte di giustizia europea - Sputnik Italia, 1920, 22.10.2021
UE: minatori polacchi percorrono oltre 800km per protestare contro la Corte di giustizia europea
L'industria mineraria in Bosnia impiega più di 7.200 lavoratori, in più di sette miniere, e prevede di ridurre il numero dei minatori occupati a 5.200.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала