Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Verso la stretta per i no-vax da dicembre: cosa cambia con il super green pass

© Sputnik . Evgeny UtkinGreen Pass, controlli alla stazione ferroviaria di Milano
Green Pass, controlli alla stazione ferroviaria di Milano - Sputnik Italia, 1920, 23.11.2021
Seguici su
Atteso per mercoledì il decreto sul super green pass per vaccinati e guariti. Il certificato sarà necessario per accedere alla vita sociale. L'ipotesi del tampone anche per prendere i mezzi pubblici.
Mercoledì il Consiglio dei Ministri dovrebbe approvare il decreto che sancirà la stretta sul green pass. Il nuovo lasciapassare consentirà l’accesso alla vita sociale soltanto agli immunizzati con doppia dose di vaccino. L’opzione del tampone dovrebbe restare solamente per recarsi al lavoro o viaggiare in treno e in aereo, ma non per accedere a ristoranti, bar, musei, cinema, teatri e palestre.
Ma sono ancora diverse le questioni da definire, a partire dalla data dell’entrata in vigore del provvedimento. Si parla del primo dicembre, ma secondo le indiscrezioni pubblicate dal Corriere della Sera non si andrà oltre la prima settimana del mese prossimo.
Non è chiaro, inoltre, quando scatterà il lockdown “light” per i non vaccinati. I “falchi” del rigore chiedono che la stretta venga applicata a prescindere dal cambio di fascia. Gli altri chiedono che i nuovi divieti scattino a partire dall’ingresso in zona gialla.
Si discute ancora anche sulla possibilità di accorciare la durata dei tamponi da 48 a 24 ore per l’antigenico e da 72 a 48 per il molecolare.
Massimo Cacciari - Sputnik Italia, 1920, 23.11.2021
Super green pass, Cacciari: "Togliere ipocrisia e stabilire l'obbligo formalmente alla vaccinazione"
Tra le opzioni sul tavolo, sempre secondo il Corriere, ci sarebbe la reintroduzione dell’obbligo di indossare la mascherina anche all’aperto e di rendere obbligatorio il vaccino per insegnanti e personale scolastico, forze dell’ordine e dipendenti pubblici.
Qualche esponente del governo avrebbe lanciato l’idea di estendere l’utilizzo del green pass, nella versione tradizionale con il tampone, anche per prendere i mezzi pubblici.
Se ne è discusso nei giorni scorsi, ma l’ipotesi sembra impercorribile per il nodo dei controlli.
Le questioni verranno discusse domani dalla cabina di regia e dopo il confronto con i governatori Palazzo Chigi dovrebbe varare il decreto.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала