Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Mosca definisce "illegali e sbagliate" le sanzioni statunitensi sul Nord Stream 2

© AFP 2021 / GENT SHKULLAKU Workers unload newly arrived pipes for the construction of the future Trans-Adriatic Pipeline (File)
Workers unload newly arrived pipes for the construction of the future Trans-Adriatic Pipeline (File) - Sputnik Italia, 1920, 23.11.2021
Seguici su
Il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti ha annunciato in precedenza nuove misure restrittive contro due navi e un'entità collegata alla Russia, coinvolte nel progetto del gasdotto Nord Stream 2.
La Russia condanna le nuove sanzioni statunitensi contro il progetto Nord Stream 2 e le considera una continuazione della politica sanzionatoria di Washington, ha detto martedì il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov.

"Le sanzioni per il Nord Stream sono una continuazione della stessa politica di sanzioni a cui Washington si rifiuta ostinatamente di rinunciare… Naturalmente, questo è qualcosa su cui abbiamo un atteggiamento estremamente negativo, ne abbiamo parlato più di una volta. Ma ancora una volta, consideriamo questa decisione illegale, sbagliata, specialmente sullo sfondo degli strenui tentativi di sviluppare un dialogo già precedentemente perso", ha detto Peskov ai giornalisti.

Lunedì, il segretario di Stato Antony Blinken ha dichiarato che gli Stati Uniti avrebbero imposto sanzioni a un entità e a due navi presumibilmente coinvolte nel progetto del gasdotto Nord Stream 2, a cui il governo e i legislatori statunitensi continuano a opporsi.
Строительство газопровода Северный поток-2 в Германии - Sputnik Italia, 1920, 23.11.2021
Cingolani: con l'apertura del gasdotto Nord Stream 2 crollerà il prezzo del gas
Nord Stream 2 è un gasdotto che scorre sotto il Mar Baltico e collega la Russia alla Germania. La costruzione del gasdotto è iniziata nel 2018 ed è stata completata nel settembre del 2021, dopo che gli Stati Uniti hanno allentato le sanzioni nel maggio 2021.
Il progetto è stato preceduto dal gasdotto Nord Stream originale, iniziato nel 2011 e completato nel 2012. Si stima che l'introduzione di un secondo gasdotto Nord Stream raddoppierà la capacità di esportazione del gas, portandola a 3,9 trilioni di piedi cubi.
Secondo quanto riferito, gli Stati Uniti hanno allentato le sanzioni relative alla costruzione del Nord Stream 2 per migliorare le loro relazioni con la Germania. La Germania, al di fuori della Russia, era la nazione più ansiosa di completare il progetto.
L'espansione dei gasdotti Nord Stream fornirà alla Germania e all'Europa occidentale gas naturale a basso costo. Il trasporto di gas naturale attraverso gasdotti terrestri è più costoso, perché i paesi dell'Europa orientale applicano tariffe per il suo passaggio.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала