Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

L'agenzia sanitaria Usa: allerta COVID-19 per Germania e Danimarca

© AFP 2021 / Nathan HowardA health worker with Alaska Airlines processes a COVID-19 rapid test at Portland International Airport on November 25, 2020 in Portland, Oregon. Millions of Americans traveled by plane ahead of the Thanksgiving holiday, despite the CDC recommending families stay home.
A health worker with Alaska Airlines processes a COVID-19 rapid test at Portland International Airport on November 25, 2020 in Portland, Oregon. Millions of Americans traveled by plane ahead of the Thanksgiving holiday, despite the CDC recommending families stay home.   - Sputnik Italia, 1920, 23.11.2021
Seguici su
I Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) lunedì hanno inserito Germania e Danimarca nell'elenco dei Paesi con la più alta minaccia legata al COVID-19 e hanno raccomandato di evitare di viaggiare verso queste due destinazioni.
Allo stesso tempo, i CDC hanno abbassato il livello di minaccia associato al nuovo coronavirus per Israele e Aruba da "molto alto" a semplicemente "alto".
Ad oggi, il CDC sconsiglia di viaggiare in 76 Paesi, a causa della rischiosità della situazione con il COVID-19. Questo elenco include, tra gli altri, Russia, Regno Unito, Ucraina, Norvegia, Svizzera e Turchia.

"Evitate di viaggiare verso queste destinazioni. Se dovete recarvi in queste nazioni, assicuratevi di essere completamente vaccinato prima del viaggio", afferma il sito Web del CDC.

Sono state inoltre rilasciate ulteriori dichiarazioni del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti, nel tentativo di dissuadere gli americani dal recarsi sia in Germania che in Danimarca.
Sia la Germania che la Danimarca stanno attualmente registrando un aumento significativo delle nuove infezioni da COVID-19, con una media, negli ultimi sette giorni, di oltre 49.000 e 26.000 nuovi contagi al giorno, rispettivamente, secondo i dati compilati dalla Johns Hopkins University.
I casi in Germania sono particolarmente aumentati tra anziani e bambini. Nell'ultima settimana, i funzionari hanno segnalato un picco del 50% nei nuovi casi di COVID-19.
Il cancelliere tedesco ad interim Angela Merkel in precedenza aveva dichiarato ai leader del suo partito conservatore che le misure volte a frenare la diffusione del COVID-19 erano insufficienti e avrebbero dovuto essere sostituite con mezzi più risoluti ed efficaci.
Gli ultimi avvisi di viaggio arrivano poche settimane dopo che gli Stati Uniti hanno riaperto i confini ai viaggiatori internazionali.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала