Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Zangrillo raggiante per la nuova avventura nel calcio: "rifare grande il Genoa"

Alberto Zangrillo - Sputnik Italia, 1920, 22.11.2021
Seguici su
Il noto primario del reparto di terapia intensiva del San Raffaele di Milano è intervenuto oggi in conferenza stampa in qualità di presidente del Genoa, svelando il progetto ambizioso di medio-lungo termine per il glorioso club, che ora lotta per non retrocedere dalla Serie A.
Nella sua prima conferenza stampa nei panni di un ruolo inedito per il suo profilo professionale, ovvero presidente di una squadra di calcio, il professor Alberto Zangrillo ha espresso ottimismo sul progetto della nuova proprietà del glorioso club ligure, che ormai da anni non lotta per traguardi che meriterebbe secondo la sua prestigiosa storia.
"C'è in gioco la storia del Genoa, la tradizione, il mantenimento dei valori, ma c'è anche in gioco grazie a '777 Partners' la possibilità di arrivare dove, se non in tempi molto lontani, non siamo mai arrivati", le parole di Zangrillo.
Secondo Zangrillo, la chiave per la rinascita del blasone del Genoa è una "gestione imprenditoriale".
"Discostandoci dagli argomenti degli ultimi 50-60 anni che hanno purtroppo dato risultati non in linea con le attese, solo dando una svolta, e solo dando una svolta imprenditoriale e moderna, noi riusciremo a fare grande il Genoa".
Zangrillo ha poi ringraziato la proprietà per il ruolo concessogli nel club, evidenziando come ci siano le condizioni per avere successo.
"Ringrazio Josh Wander e 777 Partners per il ruolo che mi è stato conferito e che proverò a rappresentare con le caratteristiche che hanno scandito la mia vita professionale: serietà, trasparenza, impegno, consapevole che siamo di fronte a uno scenario che ha potenzialità straordinarie. Parliamo d un progetto a medio-lungo termine che ha come obiettivo internazionalizzare il mondo del calcio partendo dal Genoa, ci sono tutti gli elementi per sfruttare al meglio un grande progetto che deve essere di grande modernità ed originalità, e che deve rispondere alla parola 'una nuova esperienza".
Dopo 13 giornate, il Genoa è in zona retrocessione al 18° posto con 9 punti, a 2 punti dal quart'ultimo posto che vale la salvezza occupato momentaneamente dall'altra squadra ligure, Lo Spezia. Ieri sulla panchina dei grifoni ha debuttato il nuovo allenatore Andriy Shevchenko, chiamato per sostituire Ballardini dopo l'avvio di campionato al di sotto delle attese. Il ritorno in Italia di Sheva è stato amaro, con una sconfitta in casa per 2-0 contro la Roma di Mourinho.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала